Legge anti-delocalizzazioni: il modello francese e le fake news

Nei prossimi giorni il Consiglio dei Ministri dovrebbe esaminare lo schema di decreto anti-delocalizzazioni, predisposto dal Ministro del Lavoro, Andrea Orlando, assieme alla Sottosegretaria allo Sviluppo economico, Alessandra Todde. La norma sarebbe ispirata a un’analoga legge francese del 2014, la cosiddetta loi Florange. C’è un solo problema: quel provvedimento è stato in gran parte rigettato […]

Leggi tutto

Diciamolo: meglio Lercio del governo per combattere le fake news

Il sottosegretario con delega all’informazione e all’editoria, Andrea Martella, ha istituito una task force per monitorare le notizie mendaci in riferimento al Coronavirus. L’obiettivo è di osteggiare le fake-news nel tempo del Covid-19. Nel mezzo di una pandemia che sta falciando migliaia di vite, estenuando gli operatori sanitari e traumatizzando l’economia, la priorità del governo è imbastire […]

Leggi tutto

Hate speech e fake news in rete: servono davvero altre regole e altri controlli?

Trasparenza, alfabetizzazione all’informazione ed educazione alla conoscenza, non censure Ieri, il tribunale di Roma ha ordinato a Facebook di riattivare la pagina di CasaPound e il profilo del suo amministratore, cancellata dal social network tre mesi fa per diffusione di messaggi di odio. Periodicamente, nel dibattito pubblico e politico si ipotizza di introdurre misure di […]

Leggi tutto

Sara Tommasi e Debora Cattoni smentiscono la fake news

Il mondo lavorativo, qualsiasi esso sia, ha sempre in serbo piccoli scogli, dovuti soprattutto ad invidie ed antipatie personali. Nel mondo dello spettacolo poi, tali “voci”, alcune reali, altre meno, vengono amplificate per la notorietà dei personaggi coinvolti. Proprio uno di questi casi riguarda Sara Tommasi e la sua manager Debora Cattoni: le due donne, […]

Leggi tutto

I Cinque Stelle all’assalto della stampa

Non hanno un giornale di riferimento, escluso il Fattoquotidiano.it, ma l’attacco frontale al sistema dell’informazione sta suscitando molte polemiche. I Cinque Stella hanno annunciato l’intenzione di portare a termine il programma di chiudere l’Ordine dei Giornalisti, così come di rivedere il bando per le agenzie di stampa e molto altro. Un colpo mortale ai giornali, […]

Leggi tutto

Lotta alle “fake news”, stretta del governo sulle comari di paese

Bufa (LE) – Dopo l’invettiva di Matteo Renzi alla Leopolda contro le fake news, il governo si è mosso con grande rapidità, e accantonati argomenti di scarso appeal come pensioni, occupazione e immigrazione, ha approvato una legge antibufale in 24 ore. La legge, ora in fase sperimentale, si propone di combattere le fake news alla radice, colpendo quell’ambiente che rappresenta una vera […]

Leggi tutto

Quante bufale hai lanciato Renzi! Ma la libertà è sacra anche in rete

Milano 29 Novembre – La pretesa di censurare le notizie attraverso un “filtro politico” è un marchio di fabbrica comunista. Normale che i nipotini del vecchio PCI oggi PD ci provino, con parole nuove ma rispolverando la solita arroganza intellettuale: quelle che non piacciono a loro sono notizie false! Quindi vanno tolte dalla rete. Da […]

Leggi tutto

Manca il lavoro, cresce la povertà ma il PD si occupa di “fake news ” e fine vita

Milano 27 Novembre – Veramente acuta l’analisi di Renzi alla Leopolda: gli italiani stanno voltando le spalle al PD perché qualcuno dell’opposizione lancia le fake news! Per la peppa ! Matteo ha  scoperto dunque la causa del filotto di sconfitte dal referendum alle amministrative Le fake news sembrano il complotto giudaico demoplutomassonico di mussoliniana memoria. […]

Leggi tutto

L’Espresso e le fake news sugli immigrati e le malattie

Qui signori, qui, si tocca la vetta dell’arte. È il momento più alto della manipolazione giornalistica, in cui si fa dire a degli scienziati cose che mai avrebbero voluto dire. E tutto tagliando ed incollando sapientemente delle informazioni vere, per ottenere un collage a tinte rosee. Tesi finale: gli immigrati sono più sani di noi, e […]

Leggi tutto

Lotta alle fake news o censura ?

Milano 24 Giugno – Succede che con garbo, ma determinazione, con una prosa quasi notarile, ma con l’efficacia della verità, un giornalista esponga dei fatti incontrovertibili che dovrebbero fare chiarezza e trasparenza e invece proprio i fatti descritti, vengano letteralmente censurati, in modo tranchant, senza appello. Succede che il Dio Facebook, con due righe, condanni […]

Leggi tutto