Nel film di Sala c’è Sala per 10 anni “per cambiare le cose”. Ma quali?

Beppe Sala vede e rivede il suo film con quel sorriso sicuro che si appoggia al viso nei momenti epici delle sue dichiarazioni. Il dubbio, il probabile non lo sfiorano. Se ancora qualcuno si chiede perché si impunti (vedi aumento ATM) e voglia ottenere, la risposta sta in quel film che srotola realtà sognate, un […]

Leggi tutto

Ascoltiamo il pianto sommesso di Parigi per ricostruire il simbolo della storia francese ed europea, uniti, senza egoismi

Parigi abbraccia la sua Notre Dame con un pianto sommesso, al di là delle transenne di sicurezza e guarda morire nel fuoco il simbolo di una Francia che ha attraversato epoche gloriose, rappresentato la voglia di rinascita, la forza di denunciare al mondo la cultura europea. Guarda e si commuove, cristiani e non, ognuno con […]

Leggi tutto

8 immigrati lo pestano con ferocia perché “In Marocco si usa così”.

“In Marocco si usa così” E sicuramente per quel branco di otto italomarocchini la ferocia che hanno usato contro uno studente 18enne italiano è una prova di superiorità e di forza da esibire. La vittima del brutale pestaggio racconta a Il Giorno «A un certo punto un gruppo si avvicina a lui, chiedendo una sigaretta. Il mio […]

Leggi tutto

Un nigeriano clandestino violenta una bambina di 3 anni: quando l’orrore supera l’immaginabile

L’orrore della cronaca diventa una puntuale narrazione: parole essenziali, fatti consequenziali perché la realtà supera il normale senso del possibile. Il pianto di una bambina di tre anni, violata, offesa, ferita. Piangeva, perchè la forza di quell’uomo nero era diventato un incubo per la sua fragilità. Un uomo nero che sembrava un amico, che aveva […]

Leggi tutto

Cari periferici, per Sala dovete aspettare “molto tempo”

A volte viene da pensare che l’intelligenza di Sala (che senz’altro esiste) sia marginale e inutilizzata, quasi fosse una periferia monotona e sterile, a guardare l’altezza dei grattacieli, le visioni del verbo spero e pronunciasse “che meraviglia!”. Milano si affida alla genialità e all’operosità dei cittadini che sì scalano i grattacieli con una forza che […]

Leggi tutto

Il dinamismo di Milano e le “intuizioni concettuali” di Balla in un’opera esposta alla Galleria Italia

Non è casuale che l’opera di Balla “Genio Futurista” con il suo slancio, il suo dinamismo e la sua proiezione venga esposta nella settimana della creatività artistica e funzionale di Milano. Un’opera antologica dell’arte di Balla, voluta con i colori italiani, del rosso, del bianco e del verde su fondo azzurro, a comporre una sorta […]

Leggi tutto

L’assurdità di oscurare i crocifissi in un cimitero emiliano, per non urtare le altre religioni

Neppure Peppone. E che avrebbe detto indispettito, il Cristo che parlava a Don Camillo? Un dissenso netto, una sfuriata bonaria, un invito perentorio a non cedere alle pagliacciate? Ma ciò che si è visto a Pieve di Cento, comune di 7mila anime in provincia di Bologna è un insulto all’intelligenza, al buon senso. “Ecco l’ultima […]

Leggi tutto

Ci scrive un clochard “C’è gente senza case e case senza gente. Mi vergogno di essere italiano”

Un clochard ci scrive con l’amarezza di chi ha pensato e ripensato alla sua situazione di indigenza. Una lettera che è un atto di denuncia, uno sfogo dell’anima, una rassegnazione latente, perché una risposta ai suoi interrogativi non c’è e non è rintracciabile neppure nelle intenzioni dell’attuale amministrazione. Ecco la lettera “Mi chiamo Renato ho […]

Leggi tutto

Calpestare, uccidere il pane No. A prescindere…

Brutalizzato, calpestato, ucciso, eliminato. Ma il pane anche così ridotto rivendica la propria dignità e la propria storia secolare e richiede rispetto. La sua umiltà popolare, la sua presenza quotidiana, la sua eterna capacità di saziare la fame, sono un simbolo di vita e di crescita senza limiti latitudinali o temporali. E’ da vigliacchi calpestare […]

Leggi tutto

Majorino si candida alle Europee. I clochard organizzano una mega tavolata in Galleria

Dovrebbe esserci un passa parola frenetico, per ora solo sussurrato tra i clochard, gli anziani con pensione minima, il disoccupato perennemente fallito, perché il protettore dei migranti, Pierfrancesco Majorino, si candida alle elezioni europee. Il 28 maggio è relativamente lontano, ma qualcuno suggerisce di preparare una gigantesca tavolata in Galleria per festeggiare una vittoria che […]

Leggi tutto

Insopportabili le vibrazioni nelle case per effetto di metrò e bus

E’ un inferno insopportabile dalle 6,30 alle 24 lungo la tratta Pagano-Conciliazione-Cadorna della linea rossa del metrò per le vibrazioni e il rumore causati dal passaggio dei treni. Scosse che si susseguono anche con intensità nelle ore di punta, instabilità degli oggetti nelle case interessate, rumori fastidiosi e ripetuti, paura dei residenti e di chi […]

Leggi tutto