Sala posta la nuova mappa della metropolitana: De Pasquale “Postare è narrazione, realizzare è altra cosa”

Sala posta la mappa della metropolitana, classico annuncio da campagna elettorale che punta sulla comunicazione. “Mettere il tracciato sui manifesti è narrazione, realizzare opere complesse nel rispetto di costi e tempi è buona amministrazione. La differenza tra il sindaco Moratti e il sindaco Sala, tra centrodestra e centrosinistra è questa. Per realizzare M5 la giunta […]

Leggi tutto

Oggi vietato fumare all’aperto. Nel dopoguerra i “mocc” per strada accompagnarono la rinascita

Ma c’è una memoria di romantica malinconia nei mocc delle sigarette che annegavano le strade di degrado, nel dramma di una Milano distrutta da ricostruire. Il dopoguerra squadernava miseria e l’arte di arrangiarsi. La boccata di fumo valeva quanto un regalo che premiava la fatica, una pausa in casa, quando c’era, una spinta per programmare. […]

Leggi tutto

Una piccola edicola aperta: “Un segno di resistenza e di speranza”

Una piccola edicola aperta in via Pacini, ma un grande orizzonte di cultura e di libertà. Un luogo che alimenta la conoscenza, il confronto, l’analisi. E la socialità come punto di riferimento, di rapporti, di dialogo. Scrive un lettore al Corriere nella prima giornata in zona rossa “Tutto diverso dalla precedente: nella mia zona ho […]

Leggi tutto

Dove è la dignità di Mastella e degli “Straccioni di Valmy” al seguito? C’è più dignità in un clochard

Ma che razza di italiani siamo se votiamo e rivotiamo gli “straccioni di Valmy”, i vaffa… senza dignità, l’ammasso di ideologie antistoriche del PD? Osserva Luca D’Alessandro ripassando le vicende non troppo lontane di Cossiga Presidente “Il più diretto e onesto di tutti fu come sempre Francesco Cossiga, che nel 1998 per permettere la nascita […]

Leggi tutto

Una tazza di lambrusco per ricordare Mario e la mia Milano

In una sera stanca di nebbia e di lavoro, in quella latteria a due passi da Corso Magenta, incontrai l’amore nel lontano 1960. Facevo la cameriera, la donna delle pulizie, un po’di tutto insomma, come si usava allora, senza tanti grilli di “questo mi compete e questo no”. Ringraziavo ogni giorno il Signore per quel […]

Leggi tutto

I rom fondano Mistipè: “Un partito per fermare l’odio di Salvini”

I Rom in Italia e le loro aspettative. E’ urgente, penso io, chiamare la Boldrini, potrebbe essere la paladina vociante e il personaggio giusto per  riscattare la categoria. “I campi rom sono delle pattumiere umane e una vergogna per l’Italia, sono un retaggio fascista”, attacca Giulia Di Rocco che propone di “dare dignità a queste […]

Leggi tutto

Sala voterà con i seguaci di 4 liste, i cittadini con la propria testa: ideologia contro realtà

Sala che si entusiasma, il petto gonfio di soddisfazione, promesse urbi et orbi, annegato in un mare di onnipotenza nell’attesa di quella barca che si chiama “Sindaco bis”. Quattro liste di “yes man” che confermano il sì deciso dal capo di partito, in un gioco di promesse che, se a buon fine, darebbe l’immobilismo totale […]

Leggi tutto

I ciclisti? Una classe coccolata, che si sente autorizzata a dire “Qui comando io!”

Ora che le piste ciclabili siano regine nel mondo di Sala, penso che sia chiaro per tutti. Ma, non so per quale proprietà transitiva, i ciclisti abbiano assunto un birignao elitario ingiustificato e spesso ridicolo. Ma così è e le prerogative che l’amministrazione geniale ha loro attribuite, ha rinforzato le loro convinzioni di intoccabili. Scrive […]

Leggi tutto

Aiutiamo la onlus milanese Pro Tetto: i clochard sono lo specchio di una vergognosa ingiustizia sociale

Che cosa spinge un clochard a darsi fuoco? Probabilmente l’abisso di una disperazione ossessiva di un tempo interminabile, senza soluzioni, disintegrati i rapporti, annientata la fiducia. Eppure il sole nasce anche per loro, a dispetto di tante ingiustizie sociali. Il fatto di cronaca è noto: un uomo senza fissa dimora, a quanto riferito dalla polizia, […]

Leggi tutto

Parla Feder “ Contro l’inferno della droga, la nuova iniziativa “Dona un libro al bosco”

L’”irresistibile” Boschetto di Rogoredo vive una sua vita, con il consueto tragico do ut des che scandisce il tempo di spacciatori e drogati, nella schiavitù di un bisogno irrinunciabile. Nasce direttamente dall’incontro dei giovani con i giovani la nuova iniziativa ‘Dona un libro al bosco’. Riempire di cultura questo “non luogo” a #Rogoredo, trasformandolo da […]

Leggi tutto

Quel Sala “rivoluzionario” in bici con il cachemirino…

A Majoorino, maitre di bon ton, che critica la nomina della Moratti «Ricordo che la sua esperienza politica disastrosa si è conclusa con una condanna per le cosiddette consulenze d’oro. E non rispondetemi sull’Expo, perché in quel caso i meriti sono quantomeno abbondantemente ripartiti» risponde De Corato, allora vicesindaco, dicendo che gli sarebbe sufficiente una […]

Leggi tutto