Con Trump in USA: Pil cresciuto del 3,2%, creati 263mila nuovi posti e minima disoccupazione

Qualcuno ha titolato “I miracoli di Trump” per segnalare l’economia vincente di un Presidente, lo scetticismo di molti analisti, la sorpresa di risultati che nessuno aveva previsto. Ma Trump ha fatto volare l’economia e i titoli dei giornali, gli osservatori non possono che guardare e riguardare i numeri e le percentuali. Scrive Panorama sintetizzando “Nel […]

Leggi tutto

Libia crisi infinita

Mentre il governo Conte sceglie di non scegliere, “siamo con il popolo libico” ha dichiarato il Premier la scorsa settimana, pare ormai alle battute finali la resa dei conti tra l’esercito nazionale libico del generale  Khalifa Haftar e  le milizie allineate con il governo di Tripoli di Fayez al-Sarraj, fortemente sostenute dal Qatar. “Come è stato possibile che […]

Leggi tutto

Spagna: vittoria dei Socialisti, ma non c’è maggioranza

Il partito socialista ha vinto le elezioni in Spagna. Il Psoe guidato da Pedro Sanchez esce dalle urne come primo partito e segna anche una certa distanza dal Partido Popular che segue ma con la metà dei seggi, registrando un tracollo storico. E di storico c’è anche l’ingresso in parlamento dell’estrema destra con Vox che […]

Leggi tutto

Anch’io tra i poveri dello Sri Lanka, sfidando il terrore

I sanguinosi attacchi che hanno sconvolto lo Sri Lanka, causando centinaia di morti e feriti, evidenziano come i fondamentalismi compiano questi abominevoli gesti proprio quando le persone fanno festa nella loro fede. La Pasqua è il momento più importante dell’anno liturgico per i cristiani. I terroristi hanno scelto di compiere un attacco mirato, ben consci che avrebbero raggiunto il loro […]

Leggi tutto

Sri Lanka, l’orrore per un martirio che aspetta i colpevoli

L’orrore della mattina di Pasqua ha fatto ripiombare lo Sri Lanka nel clima di guerra civile superato da 10 anni e scosso il mondo per l’efferatezza degli attacchi contro cittadini inermi in preghiera nelle chiese e turisti in fila per la colazione negli hotel. Un massacro di enormi proporzioni che non ha ancora una precisa […]

Leggi tutto

La mia esperienza a Notre Dame

Appena Sabato pomeriggio ho visitato Notre Dame a Parigi e quindi l’incendio di ieri mi ha veramente impressionato.  Sabato nella piazza antistante stazionavano migliaia di persone. Le code per l’ingresso erano brevi e ordinate, ma i controlli piuttosto sommari e senza metal detector. L’interno della chiesa era affollatissimo fra visite guidate, turisti individuali ma anche […]

Leggi tutto

Ascoltiamo il pianto sommesso di Parigi per ricostruire il simbolo della storia francese ed europea, uniti, senza egoismi

Parigi abbraccia la sua Notre Dame con un pianto sommesso, al di là delle transenne di sicurezza e guarda morire nel fuoco il simbolo di una Francia che ha attraversato epoche gloriose, rappresentato la voglia di rinascita, la forza di denunciare al mondo la cultura europea. Guarda e si commuove, cristiani e non, ognuno con […]

Leggi tutto

Parigi, pauroso incendio divampa nella cattedrale di Notre Dame

Notre-Dame, cattedrale di Parigi, capolavoro gotico e patrimonio dell’umanità, è stata divorata da un maxi incendio,  ma la sua struttura, la facciata e i tesori che custodisce sono stati salvati. La sua guglia, uno dei simboli della capitale francese, è crollata dopo essere stata preda per più di un’ora delle fiamme. “L’incendio è spento, ma la stabilità […]

Leggi tutto

«In atto un esperimento di massa sui minori» nella clinica che cura la disforia di genere

Diagnosi affrettate, conversion therapy per adolescenti gay, pressioni dalle lobby transgender. L’inchiesta del Times «È in corso un esperimento di massa sui bambini, i più vulnerabili». È la denuncia del Times che ieri ha dedicato una grande inchiesta, pubblicata in prima pagina, all’abuso di terapie bloccanti la pubertà da parte del Gids (Gender Identity Development Service), il servizio […]

Leggi tutto

Una preghiera ai rapinatori “Quella ciocca di capelli biondi è tutto ciò che ho di mia figlia morta”

Ellie Louise aveva due anni, solo due anni ed era morta nel 2013 a causa di una polmonite bronchiale, improvvisamente. Aveva i capelli biondi come un angelo venuto dal cielo a cui era tornata. La vita di un ricordo, quella ciocca di capelli biondi che la mamma custodiva nella borsetta con cura, simbolo di un […]

Leggi tutto