Australia Stremata

Australia del Cricket, del Surf, degli Open di Tennis, Australia degli spazi sconfinati, delle foreste, dei deserti senza fine, spezzata dalle fiamme, dal fumo soffocante dei bushfires, dalla strage dei Koala e dei canguri. Inevitabili incendi con impatto ambientale mai visto nel corso della nostra storia, clima arido, siccità devastante, sconvolgimento degli ecosistemi, divengono visione apocalittica […]

Leggi tutto

Harry e Meghan simbolo di un’epoca dove ai diritti non corrispondono doveri

Buon 2020 Ladies and Gentlemen! Visto che l’anno inizia…col botto (o con i botti?!?) mi sembra giusto dedicare la prima riflessione a quelleo che succede in …UK. Da cultore di storia e amante di UK (che molti chiamano…Inghilterra) vengo a conoscenza di questa succosa notizia. La coppia (di bronzo) Harry e Meghan ha deciso di […]

Leggi tutto

Grande acume militare: l’Iran si è abbattuto un aereo da solo

Oltre all’ovvio dolore per la perdita (assurda) di vite umane, la parte tragica dell’aereo Ucraino abbattuto da un missile Iraniano è che questi clown sanguinari per qualcuno della nostra area politica avrebbero umiliato gli Usa. Militarmente, peraltro. Non capire assolutamente nulla di geopolitica non è un delitto. Ignorare persino le basi di strategia militare nemmeno. […]

Leggi tutto

Soleimani, non solo un terrorista ma il mastermind di tutta la strategia imperialista iraniana

“Adesso vediamo quali saranno le conseguenze”… È così che praticamente aprono molti dei giornali occidentali, americani compresi, dopo l’uccisione di Qassem Soleimani, potente comandante della Forza Qods iraniana. E su questa lunghezza d’onda anche i Democratici americani, a quanto pare più preoccupati di sottolineare i rischi di questa azione ordinata da Trump piuttosto che l’indiscutibile […]

Leggi tutto

Il futuro incerto della mia seconda Patria

Dubito ve ne freghi qualcosa, ma spero prima o poi di formalizzare la mia doppia cittadinanza, Italo-Inglese. Non l’ho mai fatto prima, perché da Sua Maestà Britannica non volevo nulla e Lei mi consentiva di andare e venire a piacimento. Così non intendevo disturbare più di tanto. Adesso, e per adesso intendo il 31 Gennaio, […]

Leggi tutto

Il dio coltello e la violenza “Mi chiamo Usman Khan…”

Mi chiamo Usman Khan, 28 anni,  ma già mi conosci, sai che neppure il braccialetto elettronico mi ha fermato, a London Bridge, sai che il sangue di due vittime e tre feriti mi hanno fatto sogghignare di piacere. E tutta quella gente sorpresa, gli agenti che correvano sbandati…beh… non credevo di essere bloccato da quei […]

Leggi tutto

La repressione della Cina dimostra perché i giovani di Hong Kong fanno bene a protestare

Se ce ne fosse ancora bisogno, oggi la Cina ha nuovamente dimostrato perché i giovani di Hong Kong hanno tutte le ragioni di essere preoccupati e di protestare. Il portavoce della commissione Affari legislativi del comitato permanente dell’Assemblea nazionale del popolo (Npcsc), il Parlamento fantoccio cinese, Zang Tiewei, ha dichiarato che l’Alta Corte di Hong Kong non […]

Leggi tutto

Chi c’è dietro l’attentato ai nostri soldati ?

A ventiquattro ore dall’attentato che ha colpito i militari italiani di stanza in Iraq è impossibile che si siano spenti le emozioni e lo sdegno e, fermo restando l’augurio ai feriti di pronta guarigione, se si vuole capire cosa sia realmente successo e chi c’è dietro a quella bomba, è assolutamente necessario lasciare le emozioni in un […]

Leggi tutto