L’avviso di garanzia bellica

Finite le festività, ecco un’altra festa quella Giornata Tricolore istituita nel ’96 ai tempi dei tentativi di appeasement tra destri e sinistri in un malinteso strapuntino nazionalista. La Giornata nazionale della bandiera Tricolore, immemore delle origini nordiste e massoni del drappo, comunque si è svolta con i consueti complimenti all’Esercito. Le armi urlano tutte intorno […]

Leggi tutto

Sostiene Gervasoni

Sostiene Marco Gervasoni che il sovranismo è qui per restare. L’Autore de La rivoluzione sovranista (Giubilei Reggiani ’19) aveva cominciato analizzando intellettuali, politica e sinistra in Italia ed in Francia studiando Sorel (‘97), Gobetti (’00), Gramsci e la Storia della Francia nel XX secolo (’03), Craxi (’05), Mitterand (’07), gli anni ’80 italiani (’10), quelli della […]

Leggi tutto

Puoi dare del fascista a Winston, non a Boris

Il giorno dopo la stravittoria dei conservatori filoBrexit in Italia si è preferito parlare delle manifestazioni  ufficiose giovanili filogovernative. Oltre a ciò, si è chiaramente descritta la vittoria del Brexit come un successo del Male, un anello della pericolosa corona che unisce le destre inglese, italiana, francese, austriaca, tedesca ecc. tutte in qualche modo associate, […]

Leggi tutto

La guerra di Libia la fanno a noi

Ebbene si. La storia scorre come un tapis roulant a rebours, all’indietro. Solo un secolo fa, 1911 l’Italia dichiara guerra ai turchi ottomani  ed invade la Libia. Oggi il sultano Erdogan restituisce il favore, rinsaldato ed adulato dal vicino e nuovo amico, incredibile dictu, russo. E basterebbe questo per chiudere Farnesina ed i dipartimenti europei […]

Leggi tutto

Ciò che è buono per il tedesco è cattivo per l’italiano

Intervento a Convegno Storia 2019 – La Storia d’Italia senza la Storia Europea è possibile?- La storia italiana antica è la conquista di più della metà del continente europeo fino a farne un impero unico. La storia italiana moderna è il susseguirsi di conquiste e dominazioni europee del Bel Paese fino al nazionalismo del processo […]

Leggi tutto

La Commissione Segre giudicata dall’Importanza della Memoria europea

Il 2019 non verrà ricordato dalla civettuola aneddotistica culturalparlamentare per i trent’anni della scomparsa di Sciascia, né per il centenario della nascita di Andreotti, ma per le vicissitudini di Liliana Segre che ha preso il posto da senatrice a vita, dello scomparso Giulio. Invocata per cittadinanze onorarie, prima offerte, poi negate, poi ripromesse, talvolta fatte […]

Leggi tutto

Videorama, un romanzo. Urbs Orbis Orbs vedono Roma.

I Romani hanno sempre potuto vivere di sé e per sé, perché il mondo a lungo si è diviso tra Urbs ed il resto del globo terraqueo Orbis. Nell’ultima modernità però all’occhio romano sugli smartscreen sono apparse futuribili, sfocate, luccicose sfere, le Orbs, ad irridere i fantasmi del passato. Il primo romanzo del romano Gianfranco […]

Leggi tutto

A Barcellona l’Europa ha perso la verginità democratica

Partendo da una piccola zona nelle Asturie, era il 750, Galizia, Baschia, Navarra e Catalogna furono la Marca di Spagna carolingia che cominciò la Reconquista dell’El Andalus, l’Iberia musulmana, contro gli invasori berberi e arabi del sultanato omayyade. Dalla Catalogna, indipendente alla fine del secolo IX, arrivò 6 secoli dopo, Farran, a cacciare i mori […]

Leggi tutto