La disparità resterà per fortuna ancora per due secoli

CorCom ha appena assunto una piena direzione al femminile e subito mette al centro, quale problema prioritario dell’era digitale, la discriminazione delle donne. L’occasione è un report del World economic forum, allarmato per un nuovo rafforzarsi del gender gap, in termini di occupazione, redditi, welfare e partecipazione politica. Si tratta di uno di quei documenti […]

Leggi tutto

Siria, dal Grande Circo al Grande Gioco (senza occidentali)

Due giorni fa un bombardamento delle forze internazionali, che fanno capo agli Usa, ha ucciso Sinan al-Dulaimi uno degli ultimi leader dell’ISIS che segue la fine di Abū Bakr al-Baghdādī e vice, califfi dello Stato Islamico. E’ morto presso Sousse (da non confondersi con l’omonima cittadina tunisina già divenuta famosa per terrorismo in spiaggia) oltre […]

Leggi tutto

La stampa al voto, strano miraggio & destino di giornalisticidio

Sono attualmente in corso le elezioni che preparano il XXVIII Congresso della Federazione Nazionale della Stampa con 312 delegati che si terrà a Levico Terme, vicino Trento nel prossimo febbraio. La Federazione Nazionale Stampa Italiana (FNSI)  union dei giornalisti capitanato dal 2015 da Giuseppe Giulietti, già alla testa delle firme Rai (Usigrai), è un ben strano sindacato. […]

Leggi tutto

1848, 1888, 1938, 1968 succede un duemiladiciotto

Si parla di tutto sui media nostrani, dalle fornicazioni bipartisan nei bagni parlamentari degli esponenti giacobini di governo ai dolori delle giornaliste in metro davanti alla discriminazione per le gazze zingarelle ladre con tanto di pargoli. E non si parla di Francia. Eppure nella storia moderna, quando Parigi starnuta, l’Europa prende il raffreddore. Pittella, l’improbabile […]

Leggi tutto

Alla fiera di Più libri più ignorati

Più libri più liberi, fiera nazionale della piccola e media editoria non era all’inizio, nel 2002, promossa dall’Aie (Associazione Italiana editori) ma dai Piccoli editori. Questi dovrebbero rappresentare, con parola e concetto orribili, la bibliodiversità. Si tratta di case editrici che spesso hanno sedi in casa propria, personale fatto solo di stagisti, vendite di libri […]

Leggi tutto