I Cinque Stelle all’assalto della stampa

Politica

Non hanno un giornale di riferimento, escluso il Fattoquotidiano.it, ma l’attacco frontale al sistema dell’informazione sta suscitando molte polemiche. I Cinque Stella hanno annunciato l’intenzione di portare a termine il programma di chiudere l’Ordine dei Giornalisti, così come di rivedere il bando per le agenzie di stampa e molto altro. Un colpo mortale ai giornali, almeno per molti aspetti. Una serie di critiche durissime sono arrivate dai comitati di redazione di varie testate, in particolare in sostegno del gruppo Gedi che edita l’Espresso e Repubblica. L’Espresso in particolare è stato accusato di pubblicare fake news, notizie false per screditare Luigi Di Maio. Quasi un attacco alla Donald Trump che alle critiche della stampa più libera del mondo, quella americana, replica accusandoli di fake news o parlando di realtà alternative. Di Maio poteva certamente cercare esempi più alti se voleva caricarsi del pesante obbligo di riformare il sistema dell’informazione in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.