Sala va in periferia e ammette che forse servono i Daspo contro i Rom

Fabrizio c'è Milano
Un sabato al mese Beppe Sala  va in gita in periferia e scopre realtà per lui sconosciute. Un mese fa scoprì i problemi della Movida e lanciò la proposta di chiusura dei free market h 24 che purtroppo é rimasta lettera morta.
Ieri, avventuratosi addirittura dalle parti di Baggio, ha scoperto i disagi veri determinati dai campi rom illegali. Così ha buttato lì una proposta di buon senso: ci vorrebbero dei Daspo contro i Rom che vengono sgomberati e tornano sempre negli stessi posti. Ma dai! E quello che le opposizioni chiedono da sempre.
 Forza Italia è disponibile fin da domattina ad approvare Daspo contro i Rom e gli abbiamo già proposto una ordinanza che impedisce la sosta di roulotte e camper in territorio comunale e ne dispone il sequestro.  Purtroppo però appena tornerà a Palazzo Sala si rimangerà tutto perche dovrà fare i conti col  PD contrario da anni a tutte le ordinanze.

1 thought on “Sala va in periferia e ammette che forse servono i Daspo contro i Rom

  1. Gli italiani devono dichiarare quante volte respirano e dove devono spendere il facoltoso reddito di cittadinanza.
    I Rom possono scorazzare come vogliono perché bisogna rispettarli e foraggiarli.
    A nessuno viene in mente di controllare come fanno ad essere in possesso di auto di grossa cilindrata visto che non lavorano?
    Come mai i loro grill sono sempre accesi con cospicue quantità di carne da cuocere?
    Mha bho bhe. Domande difficili?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.