Situazione fuori controllo tra immigrati e clandestini in via Gargano: nordafricano accoltella due clochard marocchini

Milano

Aggrediti e accoltellati,  apparentemente nel sonno. I feriti sono due marocchini clochard con i loro tesori di cartone. Disperati come tanti in questa città. Il teatro è via Gargano, alla periferia, dove le varie risse per spaccio non fanno quasi notizia. Ferite da codice giallo, probabilmente una vendetta per non aver ottenuto il denaro. Ma è talmente illogico esigere soldi da due clochard da far supporre quanta disperazione avesse il nordafricano colpevole del gesto. Un episodio tra “ospiti” che comunque rappresenta l’aberrazione di una città. . “Nella Milano accogliente della sinistra, la gestione della sicurezza appare ormai completamente sfuggita di mano –dichiara l’eurodeputato Stefano Maullu – e nella maggior parte dei casi è resa estremamente difficoltosa proprio da quegli stranieri che il Comune vorrebbe accogliere a braccia aperte”. Il punto della situazione è dell’assessore alla Sicurezza regionale De Corato “Nella nostra regione, però, – riporta De Corato – non sono aumentati solo gli stranieri regolari, ma anche quelli irregolari. Tra il 1° luglio 2017 e la stessa data nel 2018 i clandestini nella nostra regione sono aumentati di circa 12mila unità, raggiungendo così i 112mila irregolari, l’11,6% in più rispetto al 2017. I regolari provenienti dal nord Africa presenti a Milano e provincia sono 79.702 e in tutta la regione 194.663. I clandestini nordafricani nell’area metropolitana di Milano sono invece 12.710 e raggiungono i 24.010 in tutta la Lombardia. Di fronte a questi numeri non c’è da stupirsi, purtroppo, di quanto è accaduto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.