L’attivista rom e sinti Dijana Pavlović si candida con Sala: “Non esiste un problema Rom a Milano”

Milano

Questa Amministrazione ha risolto il dialogo con i Rom e Sinti, ignorando spesso la loro esistenza, tollerando i loro abusi, girando lo sguardo altrove quando i comportamenti sono stati platealmente illegali.

Nelle liste del Pd alle prossime elezioni amministrative a Milano c’è anche Dijana Pavlović, attrice e attivista per i diritti civili, in primis di rom e sinti. Ed è inutile richiamare il loro modus vivendi in città, sordi a qualsiasi sollecitazione ad esempio far frequentare la scuola ai figli, a pagare affitti e bollette nelle case di nomadi cosiddetti regolari, a rispettare le regole anti-Covid, a non accrescere il degrado ecc.

Dijana Pavlović intervistata da Fanpage, espone il suo programma, ricco di diritti e di esigenze da rispettare “Non esiste un problema Rom a Milano. Per quanto riguarda rom e sinti stiamo parlando a Milano di 2500 persone, è un numero ridicolo, si capisce subito che il problema non è sui rom, lo smentiamo con i numeri, ma è più grande, sulle periferie in generale….. Esiste un bisogno abitativo forte al quale bisogna rispondere con una stagione nuova di impegno pubblico”. Da quando i nomadi sono stanziali?

Secondo Dijana Pavlović “la dialettica della destra ha in questi anni messo in atto una vera e propria banalizzazione del tema della sicurezza, intendendola semplicemente come una questione di ordine pubblico. Per me non esiste una sola sicurezza ma ce ne sono tante. C’è quella della persona, che bisogna garantire, quella sociale, ambientale, del lavoro e sono tutte legate.” Perché è prioritaria l’integrazione, soprattutto dei giovani “Serve una vera inclusione dei giovani rom e sinti nel mercato del lavoro, che spesso è impedito anche quando hanno un titolo di studio proprio perché riconosciuti come rom”.

Sembra un saggio di sociologia atto a giustificare attività e comportamenti, un progetto, a parer mio, che sorvola la realtà del quotidiano.

Anna Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.