Il sorriso dei clochard nel giorno della Befana

Milano

Il giorno dell’Epifania per dire il giorno dei clochard protagonisti, perché il dono solidale scaldi i cuori di affettuosa condivisione. Per un giorno coccolati, ascoltati, forse felici. E ne hanno di storie da raccontare, gesti da ricordare, malinconie da dimenticare. E per un giorno l’hotel Principe di Savoia in piazza della Repubblica, ospiterà nel suo salone principale duecento senzatetto, che mangeranno i piatti cucinati per loro da Christian Garcia, chef personale del Principe Alberto di Monaco. Un grazie all’interessamento della madrina dei City Angels, Daniela Javarone che ha reso possibile l’evento. I clochard verranno serviti ai tavoli da venticinque studenti delle scuole Elementari, Medie e Superiori.

E ancora: cinquecento calze ripiene, calde e indossabili una volta svuotate del cibo. Un’iniziativa che gli operatori e i volontari di Fondazione progetto Arca hanno distribuito ai senzatetto nel piazzale davanti alla stazione Centrale . Le calze contenevano cioccolato, panettoncini, caramelle al miele e alla frutta e biscottini. Quelle calze-simbolo sono un gesto di attenzione e di sensibilità.

Continua naturalmente la distribuzione di cibo e di sorrisi anche dall’associazione Pro Tetto che da tempo si occupa di chi ha bisogno di un pasto caldo e di partecipazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.