Quel meno 1 di Lega e M5S nei sondaggi dopo la manovra che preoccupa

Un matrimonio che si doveva fare?  Un matrimonio comunque benedetto da Mattarella e con un contratto di pii desideri, specchio di una campagna elettorale infinita, spesso avulsa dalla realtà. Il fatto è che la manovra contraddittoria e pallonara, fa emergere le criticità di un’alleanza che, in condizioni normali, mai si sarebbe alleata. E proprio questa […]

Leggi tutto

Ma sa fare i conti Di Maio? Purtroppo i poveri continueranno ad essere poveri

Che il Ministro Di Maio del Lavoro e dello sviluppo economico, fosse balbuziente quando incontrava i congiuntivi o la Geografia, ce  n’eravamo accorti, ma ancora non sapevamo che con i conti non c’azzecca. Un sorriso planetario non può sostituire un Def che fa acqua, insoddisfacente, criticato da molti, assolutamente da rivedere. Il Vicepremier va in […]

Leggi tutto

I Cinque Stelle all’assalto della stampa

Non hanno un giornale di riferimento, escluso il Fattoquotidiano.it, ma l’attacco frontale al sistema dell’informazione sta suscitando molte polemiche. I Cinque Stella hanno annunciato l’intenzione di portare a termine il programma di chiudere l’Ordine dei Giornalisti, così come di rivedere il bando per le agenzie di stampa e molto altro. Un colpo mortale ai giornali, […]

Leggi tutto

Sforare il deficit è l’ultimo diktat di Di Maio e Salvini, ma Giorgetti sta con Tria

Non è un delirio la politica oggi, ma qualcosa che è compromesso, lotta, muscoli, irrealtà. Sempre l’un contro l’altro armati nelle dichiarazioni, nelle finalità, persino negli interessi, Di Maio e Salvini finiscono poi per accettare compromessi e visioni politice opposte pur di non abbandonare la sedia e tacitare le aspettative di chi ha sperato votandoli […]

Leggi tutto

Giggino Di Maio innamorato di Robin Hood

Sarà per quell’aria furba e invincibile stampata e fotocopiata in ogni occasione, ma lo scugnizzo in grigio con l’eloquio pronto e sicuro ha la capacità di ripetere all’infinito progetti, visioni politiche irrealizzabili come se fossero vere. L’istituzionalità dell’incarico ha l’allure del decisionismo, del potere, di tutto ciò che non si discute. Vive nella sua bolla […]

Leggi tutto

Sembra un duetto invece è un Tria

Un governo tripartito, questo è l’esecutivo Conte. Tria, invisibile se non per reazioni obbligate di rimessa è un professore, con sensibilità sindacali internazionali, made in Magna Charta e Fondazione Craxi, istituti culturali quasi scomparsi man mano che il discredito veniva rovesciato addosso al mondo berlusconiano. E’ la liason invisibile e forte come un trasparente filo […]

Leggi tutto

Salvini si piega ai grillini e dice sì al reddito di cittadinanza

Da bravo comunicare sa che Barbara D’Urso equivale a mille pagine del Corriere della Sera, per questo Salvini di fronte alla regina del trash si è lasciato andare a mille dichiarazioni: “Il reddito cittadinanza nel contratto c’è ed è giusto che ci sia perché è un cavallo di battaglia dei Cinque Stelle. In Italia c’è gente che […]

Leggi tutto

I centri commerciali la domenica chiudono? A chi conviene?

Il dibattito che si è aperto subito dopo l’annuncio di Luigi Di Maio, di voler vietare l’apertura degli esercizi commerciali durante le festività, di fatto abroga la liberalizzazione adottata dal Governo Monti L’oggetto ha sollevato più preoccupazioni che consensi spingendo lo stesso Di Maio ad una parziale rettifica che consentirebbe al 25% delle strutture commerciali di […]

Leggi tutto

Chiusure la domenica, Bardburne: lavoriamo sui prezzi

Anche Brera ha dovuto pensare a come adattarsi alle nuove idee del vicepremier Luigi Di Maio. Per fortuna con ancora uno spirito liberale non del tutto ucciso da queste ondate di populismo. A margine delle operazioni di smontaggio e trasporto de ‘La Cena in Emmaus’ di Caravaggio, andato in prestito a Parigi fino a fine gennaio, il […]

Leggi tutto

Di Maio o Salvini? La sfida tra statalisti e liberali

Ormai tutti giocano le proprie carte e considerano, questo, un governo di  transizione fino alle elezioni europee della prossima primavera. Il cambiamento diventa la foglia di fico, l’occasione che giustifica,  ma non garantisce.  La verità è che in quel famigerato programma c’è di tutto a vocazione liberale e a vocazione statalista, senza sintesi, senza visione. […]

Leggi tutto

Di Maio si schiera contro la Diciotti

Di Maio non molla sulla questione Diciotti, anzi tiene il punto scaricando le responsabilità sul Partito democratico: “Ho sempre avuto rispetto della magistratura, ma noi come governo ci stiamo prendendo la responsabilità di quello che stiamo facendo: mi sembra ridicolo che certe persone vadano a fare le sfilate sul porto, sono le stesse che hanno […]

Leggi tutto