Sala più che altro è un abusivo: ma ci fa o ci è?

Milano Politica

Milano 15 Maggio – E’ che l’impressione sia di essere di fronte a un gran bel furbacchione che si muove come una scaltra anguilla nei meandri della politica e della legalità E se ogni giorno la stampa scopre amnesie varie che gli permettono di sottrarsi al rigore delle norme, è perché la persona pensa di essere garantito da un partito che sa difendere chi commette qualche sbaglio. Naturalmente in buona fede, dicono.

Il Movimento 5 Stelle spiega il motivo del ricorso al Tar come esigenza di rispetto delle regole e di chiarezza. Perché, si può aggiungere, le norme che valgono per altri, devono valere anche per Sala. Spiega Gianluca Corrado: “entro stasera (ndr ieri)  si attende il decreto per fissare l’udienza, che molto probabilmente sarà martedì mattina con una sentenza già in giornata”.

E fin qui parliamo di un Sala abusivo come candidato dal punto di vista legale, ma esiste anche la dimensione di opportunità politica che si esprime nella coerenza delle idee e dei comportamenti. Perché anche a sinistra è considerato un abusivo, nonostante le magliette del Che e i tanti tentativi di dimostrare un Dna rosso fuoco. Basilio Rizzo con tono sprezzante dichiara “A capo del centrosinistra è stato proposto un candidato ogm. Che nulla ha a che fare con l’esperienza avviata nel 2011. Ad un eventuale ballottaggio i miei elettori si interrogheranno se votare o no Sala. E saranno liberi di scegliere anche se non votare o votare scheda bianca”

Ma da che parte sta veramente Beppe Sala? Perché i continui ammiccamenti al centro e quel desiderio spasmodico di conquistare i voti a sinistra fanno pensare ad un fumetto dove tutto è possibile, dove tutto può essere disegnato, all’infuori della coerenza. Un eroe abusivo perchè senza una collocazione che rispecchi la verità del suo sentire. Ma quando “dimentica”, omette, recita la parte, ci fa o ci è?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.