Italia: nessun decollo, solo briciole di crescita

Approfondimenti Economia e Diritto

Milano 15 Agosto – Nessun decollo. L’Italia cresce ma in maniera irrisoria. Infatti, in base alla stima preliminare dell’Istat con dati corretti per gli effetti di calendario e destagionalizzati, nel secondo trimestre del 2015 il Pil italiano è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente (che però era cresciuto dello 0,3%) e dello 0,5% sullo stesso periodo del 2014.

Il secondo trimestre del 2015 ha avuto lo stesso numero di giornate lavorative del trimestre precedente e una giornata lavorativa in più rispetto al secondo trimestre del 2014. La variazione congiunturale, spiega l’ufficio nazionale di statistica, è la sintesi di una diminuzione del valore aggiunto nel comparto dell’agricoltura, di un aumento nei servizi, e di una variazione nulla nell’insieme dell’industria (industria in senso stretto e costruzioni). Dal lato della domanda, vi è un contributo positivo della componente nazionale (al lordo delle scorte) e un apporto negativo della componente estera netta. Crescita zero, invece, per il pil francese. Se per la prima economia europea, quella tedesca, la crescita nel secondo trimestre, pari a +0,4%, è stata inferiore alle aspettative degli analisti (ma superiore allo 0,3% delle previsioni), per quella francese si è trattato di uno stop. La stagnazione della Francia segue una crescita dello 0,7% registrata nel primo trimestre, l’aumento più sensibile del paese negli ultimi due anni.

“È quello che ci aspettavamo. Purtroppo è la conferma che non c’è una ripartenza vera”. Con queste parole Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, intervistato dal quotidiano online Affaritaliani.it, commenta la crescita dello 0,2% del Pil italiano nel secondo trimestre di quest’anno. La seconda parte dell’anno andrà meglio? “Speriamo, lo speriamo fortemente – aggiunge Squinzi – Altrimenti sono guai”.

Franco Grilli (Il Giornale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.