Il linguaggio dell’immigrazione è assordante: zone franche per gli sbarchi proposte dal Ministro Moavero

“Ho ascoltato il linguaggio del mondo e ho pianto” (Fabrizio De Andrè) E quel linguaggio stonato, disarmonico, rubava il vento con la forza dell’opportunismo politico e personale per imporre la volontà nel mondo, ove fosse necessario. Il linguaggio s’impenna nel doppiopesismo di un Macron contestato e in declino, borbotta nel rigido broncio di una Merkel […]

Leggi tutto

La testimonianza: “Io, arrivata in Italia con un barcone, vi dico: Salvini ha ragione”

Milano 15 Giugno – Proponiamo la testimonianza di un’albanese sbarcata in Italia. La lettera è sta inviata a Tempi e mette nella giusta luce responsabilità, trattamento ricevuto e la vera solidarietà. E il racconto, il sentimento spazzano via il buonismo ideologico di maniera. Dopo una notte insonne, quattro figli urlanti in modalità unni già alle […]

Leggi tutto

L’Espresso e le fake news sugli immigrati e le malattie

Qui signori, qui, si tocca la vetta dell’arte. È il momento più alto della manipolazione giornalistica, in cui si fa dire a degli scienziati cose che mai avrebbero voluto dire. E tutto tagliando ed incollando sapientemente delle informazioni vere, per ottenere un collage a tinte rosee. Tesi finale: gli immigrati sono più sani di noi, e […]

Leggi tutto

Per la Stazione Centrale Sala propone la resa

Milano 18 Luglio – “Non c’è altra soluzione se non andare avanti con i controlli quotidiani” ha detto il sindaco Beppe Sala. “Le forze dell’ordine rischiano ma ci sono”. Ah, non c’è altra soluzione? Cioè, sostanzialmente, Sala sta proponendo di usare le Forze dell’Ordine come giganteschi tirassegni. Mettiamoli in Piazza Duca D’Aosta. Mettiamoli in Stazione. […]

Leggi tutto

La violenza è sempre sbagliata. Anche quella contro gli Italiani

Milano 3 Luglio – In provincia di Brescia, a Carpeneda di Vobarno, è andato a fuoco il primo piano di un Hotel. Si era pensato di utilizzarlo come punto di accoglienza per 38 presunti profughi. Sono state lanciate due molotov nella notte. Fino a qui la nuda cronaca. Da qui in poi il dramma all’Italiana, […]

Leggi tutto

Il punto: accoglienza? Un business tra sprechi e cadaveri

Milano 20 Aprile – A proposito di flussi migratori, politica internazionale e ospitalità in queste settimane stiamo assistendo a fenomeni sempre più preoccupanti. I milioni di euro spesi per vitto e alloggio dei migranti, collocando hub e centri di accoglienza ovunque sul territorio, sono arcinoti. E risapute sono anche le conseguenze di natura sociale nelle nostre […]

Leggi tutto