E’ l’ora di ridere: 25mila sardine a Milano per arginare il neonazifascismo

Nel teatro delle parole dell’attuale politica emerge spesso l’incapacità dell’uomo di rapportarsi in modo adeguato, con la persona destinataria di esigenze, di problemi irrisolti, di giusto trattamento. Guardare gli occhi cerulei di Cuperlo (PD) che sorride beato davanti alle cosiddette sardine con il pugno chiuso di speranza è ammettere il fallimento di un partito arroccato […]

Leggi tutto

Ecco gli ingenuotti del Sì

Milano 29 Novembre – Quello che si prenderà la fregatura più scottante sarà probabilmente Gianni Cuperlo: fine intellettuale e idealista, più che politico di razza, Cuperlo è stato, sul fronte del referendum, la resa più clamorosa. Strenuo combattente del No, i suoi severi interventi alle diverse direzioni nazionali convocate da Renzi sono ormai soltanto un lontano ricordo. L’ultima immagine che […]

Leggi tutto

E’ giunta l’ora di rottamare il rottamatore

Milano 12 Marzo – Attrezzarsi in vista del congresso 2017. O di qualcos’ altro, se la situazione – come, inutile negarlo, sperano in tanti – dovesse precipitare e la stella di Matteo Renzi tramontare prima del tempo. Intanto da oggi a domenica a San Martino in Campo, undici chilometri da Perugia, si riunirà tutta la variegata […]

Leggi tutto

L’accusa della minoranza: con Renzi un PD senza identità

Milano 29 Giugno – Rilanciare il Partito Democratico partendo dai territori, e senza avere paura della parola «Sinistra». Ma soprattutto un attacco diretto, frontale a Matteo Renzi. Sono i temi dell’assemblea «L’Italia che vogliamo, il Pd che vogliamo», che ieri mattina a Roma ha riunito la minoranza del Pd, guidata dall’ex capogruppo alla Camera Roberto Speranza. […]

Leggi tutto

Retropensiero di Bersani: “Ma noi, mica siamo qui a tenergli (a Renzi) le code del frac”

Milano 8 Settembre – Il PD ribolle come una pentola a pressione: troppo potere al Segretario del partito che è anche Capo del Governo, fuori misura le sue imposizioni, irritante la sua “paciosità”, inspiegabile la sua popolarità. E, ovviamente, le reazioni non mancano: la Bindi, colta improvvisamente da un complesso d’inferiorità, se la prende con […]

Leggi tutto