Putin promette il passaggio sicuro delle navi con grano ucraino senza alcuna condizione

Esteri

“La Russia è pronta a garantire il passaggio sicuro delle navi con grano ucraino senza alcuna condizione”. Lo ha affermato il presidente russo Vladimir Putin, assicurando che i porti ucraini sminati per il passaggio dei cereali non verranno attacchi. “Non approfitteremo della situazione di sminamento per, diciamo, effettuare una sorta di attacco dal mare”, ha detto Putin durante un’intervista alla televisione pubblica. “Garantiremo un passaggio pacifico, garantiremo la sicurezza degli accessi a questi porti, assicureremo l’ingresso di navi straniere e il loro movimento, senza condizioni”, ha aggiunto Putin.  (agenzia VISTA)

La Russia ha quasi terminato lo sminamento dei porti di Berdyansk e Mariupol che «sono sotto il nostro controllo» e attraverso i quali «siamo pronti a garantire l’esportazione senza problemi di grano ucraino». Lo ha affermato – riferisce l’agenzia Interfax – il presidente Vladimir Putin in un’intervista al canale Rossiya-1. In quei porti – ha aggiunto – «stiamo finendo i lavori di sminamento» visto che «le truppe ucraine avevano deposto tre strati di mine». «Ma questo lavoro è quasi finito e creeremo la logistica necessaria» alla ripresa delle attività marittime, ha concluso Putin.

Putin ha anche aggiunto durante l’intervista che «le notizie secondo cui la Russia starebbe bloccando l’export di grano sono un “bluff” dei Paesi occidentali per coprire i propri errori politici. «Se qualcuno vuole risolvere il problema dell’esportazione di grano ucraino, il modo più semplice è attraverso la Bielorussia. Nessuno lo sta impedendo. Ma per questo bisogna revocare le sanzioni alla Bielorussia», ha detto. (Il Sole 24 Ore)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.