Milano – Piazza Leonardo Da Vinci – 3 Settembre “Botellon” – Ennesimo Rave Party abusivo ? –

Milano

Il Consigliere di Municipio 3  Marco Cagnolati (FI) scrive preoccupato al Sindaco di Milano, agli Assessori competenti e a tutte le autorità di pubblica sicurezza per segnalare l’organizzazione di un evento che, in tempi di covid,  allarma seriamente i residenti della zona.

“Vi informo che il giorno 3 Settembre 2021 dalle ore 18:00 circa è previsto l’ennesimo evento denominato “Botellon” in P.zza Leonardo Da Vinci, in un’area residenziale, a ridosso di palazzi abitati, all’interno di una piazza recentemente riqualificata ed ampiamente pubblicizzato come potete vedere dal seguente link https://www.facebook.com/quevivaelbotellonmilano/

Informo che l’ultimo evento in programma, come vedrete dalla locandina allegata, avrà inizio alle ore 23:00 per poi protrarsi molto probabilmente fino a notte inoltrata o al mattino seguente

Sono molto preoccupato e Vi chiedo di attivarvi per quanto di competenza affinché ci sia attività di coordinamento fra le varie forze di Sicurezza Pubblica per tutelare ORDINE E LEGALITA’

In particolare vi prego di intervenire affinché venga tutelato il riposo dei residenti, i lavori di riqualificazione recentemente eseguiti sulla piazza nonché la pulizia e tranquillità dell’intero quartiere

Mi chiedo come possano essere rispettati in questo tipo di eventi – per la maggior parte abusivi – tutte le norme legate all’emergenza COVID – (basti vedere le recenti cronache locali e nazionali in merito alla realizzazione di veri e propri eventi abusivi e di tutto ciò che è accaduto a margine degli stessi)

Inoltre considerato il fatto che sono a decine le attività che hanno dovuto chiudere e non possono attualmente ospitare eventi senza puntuali e serrati controlli tipo green pass o altro, ad altri, che magari organizzano eventi pure non autorizzati, tutto sembrerebbe permesso….

In caso l’evento non fosse autorizzato vi chiedo anche di intervenire sugli organizzatori che promuovono tali eventi illegali, facilmente identificabili, in modo tale che queste situazioni non si abbiano a ripetere nel tempo

Basta aprire i giornali per capire cosa accade a questo tipo di eventi ed a rimetterci sono sempre i residenti della piazza e dei palazzi circostanti, che vivrebbero in uno stato di vero e proprio abbandono, non essendo tutelati da chi IN PRIMIS dovrebbe difendere i loro diritti

Rimango pertanto in attesa con preoccupazione a stretto giro di posta di una vostra risposta ed un vostro intervento

 

Marco Cagnolati – Consigliere Municipio 3 – Comune di Milano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.