Comunali, De Corato: con ciclabili assurde altro che città a 15 minuti

Milano

“Altro che una ‘città a 15 minuti’, come recita lo slogan di Sala, grazie alla sua pista ciclabile per attraversare via Inganni partendo da via Saint Bon per arrivare in piazza Tirana ci vorranno ore. Oggi, durante il banchetto organizzato da Fratelli d’Italia, abbiamo raccolto oltre 300 firme contro questa assurda pista ciclabile che il centrosinistra vuole realizzare in via Inganni. Un’opera inutile e pericolosa voluta dalla Giunta Sala, accecata dall’ideologia green senza pensare alla sicurezza, ai parcheggi che vengono sacrificati e all’intasamento del traffico, dovuto anche alla riduzione delle corsie, che causa rallentamenti anche per i mezzi di soccorso”.

Lo afferma il consigliere Comunale di Fratelli d’Italia a Milano, assessore regionale alla sicurezza e membro della Direzione Nazionale di FdI, Riccardo De Corato. “Io ho dichiarato la mia opposizione a questa follia delle ciclabili fin da giugno 2020, quando ho presentato un esposto contro la prima pista ciclabile voluta dalla Giunta Sala tra Corso Venezia e Corso Buenos Aires”, ricorda De Corato. “L’arroganza della sinistra continua a provocare le proteste dei milanesi – dichiara inoltre Massimo Girtanner, già presidente del Consiglio di Zona 6-. Dopo le piste ciclabili di via Legioni Romane e Caterina da Forlì, si aggiunge lo scempio di via Inganni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.