Viale Fulvio Testi: pronta la struttura che ospiterà 12 senzatetto

Milano

La struttura comunale di viale Fulvio Testi 302, destinata dal Piano Freddo del Comune di Milano, a dare accoglienza nei mesi  invernali ai senzatetto, dalla prossima settimana ospiterà 12 senza fissa dimora.

L’edificio verrà gestito dalla cooperativa Spazio Aperto Servizi e sarà importante per isolare gli ospiti di altre strutture cittadine con sintomi riconducibili al Covid-19. “Alla presenza dei primi sintomi, le persone verranno immediatamente spostate qui. Il personale impiegato sarà composto da circa una ventina di professionisti tra cui medici e sanitari, un coordinatore, personale delle pulizie qualificato e anche un autista dedicato”, spiega Giovanni Raulli, direttore Area Residenzialità, Housing ed Emergenze sociali di Spazio Aperto Servizi. I.

Sarà direttamente Emergency a gestire il presidio sanitario, monitorando i vari casi e processando i tamponi per gli ospiti della struttura. L’associazione di Gino Strada si era già occupata, fin dallo scorso mese di marzo, di altri luoghi simili nella città di Milano. L’assessore comunale alle Politiche sociali e abitative, Gabriele Rabaiotti sottolinea che “Il lavoro di screening che hanno effettuato nelle varie strutture dedicate ai senza fissa dimora è stato per noi fondamentale. E con il bando per la gestione del presidio sanitario in questo luogo si sono aggiudicati un compito importantissimo e mai ricoperto prima”.

Da Mianews le dichiarazioni (VIDEO) di Giovanni Raulli, direttore area Housing, residenzialità, emergenze sociali di Spazio Aperto Servizi, Camilla Cecchini, coordinatrice di Emergency, e dell’assessore alle Politiche sociali e abitative del Comune, Gabriele Rabaiotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.