Maran autorizza il raduno degli Ultras dell’Inter ai Giardini Montanelli

Fabrizio c'è Milano

Ho presentato una interrogazione urgente per conoscere i motivi che hanno portato il Comune a concedere l’uso dei Giardini Montanelli per la festa degli Ultras dell’Inter il 30 Giugno. Ben vengano le feste delle curve Sud e Nord ma non vi è ragione sensata per ospitare in Giardini storici del ‘700 un raduno di ultras: un parco delicato nell’ecosistema e nell’architettura che non è fatto per  eventi di massa come Wired o Festa dell’unità. Par di capire che la Giunta di fronte a sponsor molto munifici e ad alta gradazione alcolica (Heinecken) rinuncia al suo sbandierato ambientalismo. Maran sposti la festa in un altro posto e se ne freghi dei lauti incassi per  stand e padiglioni con connesso degrado.

Molto preoccupati per questa scelta insensata anche i volontari di “Agiamo – Amici Giardini Montanelli” di cui pubblichiamo qui di seguito una nota:

MIGLIAIA DI ULTRAS AI GIARDINI!
Il 30 giugno prossimo, il cuore verde pubblico di Milano sarà ancora una volta REQUISITO per la festa privata aperta al pubblico dei 50 anni del tifo organizzato dell’Inter, la CURVA NORD. Chi ha dato l’autorizzazione l’ha fatto con grande superficialità e in modo del tutto incauto, per non dire di peggio. Da quello che sappiamo la RESPONSABILITÀ è del COMITATO INTERASSESSORILE della GIUNTA COMUNALE, presieduto dall’assessore alla cultura Filippo DEL CORNO e composto dall’assessore allo sport ROBERTA GUAINERI e da quello alle politiche del lavoro, attività produttive, commercio e risorse umane Cristina TAJANI. Se hanno ottenuto l’ok, si presume che sia il Sindaco Beppe SALA, che l’assessore al verde Pier MARAN non abbiano espresso veti. A dicembre 2018 era avvenuta la stessa ricorrenza per il Milan all’Arena, da cui provengono queste foto. Per avere un’idea di quello che succederà basta solo sostituire il rosso con l’azzurro, ma IL VERDE DOVE ANDRÀ A FINIRE? I Giardini Montanelli non sono l’Arena e NON SONO ADATTI A QUESTO TIPO DI EVENTI. Non abbiamo idea di quanto incasserà il Comune per questo evento che non è difficile prevedere causerà molti disagi e altrettanti danni, ma ci piacerebbe tanto saperlo perché noi almeno chiediamo un po’ di TRASPARENZA. Questa non sarà solo una festa, ma anche un grande business per qualcuno, ma chi? Non certo per i Giardini. Tra gli sponsor c’è, come al solito, una grande azienda produttrice di BIRRA e anche in questo caso non è difficile immaginare il grado di “euforia” che regnerà la sera.
I sostenitori dell’Inter provengono da tutta Italia e sono divisi in vari gruppi tra cui citiamo questi nomi sicuramente spiritosi ma anche emblematici: Boys, Ultras, Irriducibili, Brianza Alcoolica, Squilibrati Milano, Pessimi Elementi. Noi di AGIAMO chiediamo di SPOSTARE ALTROVE QUESTO EVENTO, così come altri tipi di eventi INCOMPATIBILI con questi storici Giardini. QUESTI EVENTI UNO DIETRO L’ALTRO CI HANNO ROTTO IL… PARCO!!!

1 thought on “Maran autorizza il raduno degli Ultras dell’Inter ai Giardini Montanelli

  1. I desiderio di fare cassa è più forte del buon senso.
    Pur di vincere le elezioni si sono disposti a rendere fruibile una zona di Milano che di degrado non ha bisogno.
    Ma come si credere che tanta gente non possa creare danni?
    Soldi soldi sempre soldi per che cosa?
    Forse Maran lo sa spiegare?..,…… attendiamo fiduciosi!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.