Tentano rapina a prostituta, arrestati da carabiniere maratoneta dopo inseguimento

Cronaca

Dopo aver pagato una prostituta rumena di 34 anni, con cui i due uomini avevano avuto un rapporto sessuale dalle parti di via Ripamonti, uno dei due è tornato indietro e, fingendo di volere un ultimo bacio, ha tentato di rapinare la donna della borsetta in cui teneva i guadagni della notte.

Il fatto è avvenuto avvenuta alle 4.20 della notte e, sfortunatamente per i due malviventi,  l’equipaggio di una gazzella dei Carabinieri aveva assistito alla scena ed  è subito intervenuto.. Il più giovane dei rapinatori, un 30enne, ha cercato di fuggire a piedi, ma all’inseguimento si è messo un militare con molte partecipazioni a maratone e gare sulla lunga distanza che, in breve tempo, lo ha raggiunto e arrestato. L’altro, di 36 anni,  ha invece optato, senza fortuna, per la fuga in macchina. I due , entrambi incensurati, sono stati arrestati per rapina impropria aggravata in concorso. La donna, durante la colluttazione, è stata ferita al volto ed è stata ricoverata in ospedale con una prognosi di 10 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.