Muore prete a Milano : resta strangolato cadendo mentre pulisce la grondaia

Cronaca

Voleva pulire una grondaia e per questo era salito su un’impalcatura ma, cadendo, è rimasto impigliato nell’imbragatura che si era messo per sicurezza ed ha finito per strangolarsi. Così don Pierluigi Lia, parroco della chiesa di San Cristoforo sul Naviglio grande a Milano, è morto praticamente impiccato.

Sul posto è arrivato il 118, con ambulanza e automedica, oltre ai vigili del fuoco e ai carabinieri per accertare le modalità di quello che è sicuramente un drammatico incidente.

Don Pierluigi Lia aveva 59 anni, era scrittore, teologo e docente di teologia all’Università Cattolica, ed è stato tra i promotori del restauro del complesso trecentesco di San Cristoforo.

Tutta la comunità parrocchiale ha appreso la notizia con grande sgomento e tristezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.