Omicidio stradale: per la morte di una 58enne, indagato Michele Bravi

Cronaca

Per l’incidente del 22 novembre, nel quale morì la 58enne Rosanna Ida Colia, in sella alla sua moto, la Procura di Milano ha notificato l’avviso di conclusione indagini, che prelude alla richiesta di processo, con l’accusa di omicidio stradale per il cantante 24enne Michele Bravi. Nelle indagini il pm Alessandra Cerreti ha disposto una consulenza cinematica. Ora Bravi, il cantante, ex X Factor e quarto al festival di Sanremo 2017, che aveva già espresso il suo “profondo dolore” annullando tutti gli impegni, potrà depositare memorie o chiedere l’interrogatorio attraverso il suo legale Manuel Gabrielli.

In base alla ricostruzione dei ghisa, era stata la  manovra di Bravi, un’inversione di marcia vietata in via Chinotto, a causare lo schianto con la Kawasaki verde guidata dalla Colia. Vani erano stati i soccorsi, la motociclista era stata dichiarata morta al pronto soccorso dell’ospedale San Carlo, un’ora dopo il terribile impatto con la fiancata dell’automobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.