Santa Rita da Cascia, via le auto di fronte al Santuario

Milano

La pedonalizzazione dell’area di fronte al santuario di Santa Rita da Cascia nella via omonima è l’obiettivo di un intervento sperimentale di urbanistica tattica approvato per riqualificare la piazza oggi invasa da auto in divieto di sosta.

Negli scorsi mesi era stato il Municipio 6 a proporre l’intervento anche in occasione della decorrenza dell’80° anniversario della fondazione del santuario di Santa Rita da Cascia e dell’istituzione del 60° anniversario dell’istituzione della parrocchia che comporterà l’organizzazione delle celebrazioni e l’affluenza di un maggior numero di cittadini.

L’intervento di riqualificazione temporanea sarà realizzato con le modalità di urbanistica tattica, così come avvenuto in piazza Dergano e piazza Angilberto II, grazie alla collaborazione della Provincia Ligure dell’Ordine di Sant’Agostino e riguarderà l’area situata tra il sagrato della chiesa e il comparto sud ovest dell’incrocio tra via Walter Tobagi e via Santa Rita da Cascia che oggi è utilizzata per la sosta di veicoli. Un’area di sosta, per 10 posti auto in modo da garantire l’accessibilità al Santuario a chi ha bisogno di esservi accompagnato e per garantire adeguati spazi di manovra e accesso anche ai carrai presenti.

La sperimentazione proseguirà fino al 31 dicembre 2020, e consentirà di monitorare la fruibilità della sperimentazione anche oltre il periodo dei festeggiamenti giubilari e valutare eventuali interventi di riqualificazione definitiva dell’area.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.