Freddo, Forza Italia: in via Rizzoli muore l’attenzione per le periferie di Sala

Categoria Mancante

Senza immigrati forse Milano si ferma, ma di sicuro Sala non si fa scrupoli di far morire di freddo nelle case popolari Italiani e stranieri nello stesso modo.  – Commenta Luca Rampazzo, vice-coordinatore di Forza Italia nel Municipio 2 – Per esempio nei civici dal 73 all’87 di via RIzzoli siamo già al terzo periodo, da Dicembre ad oggi, in cui sono al freddo ed al gelo. MM prova anche a metterci una pezza, ma il Sindaco si rifiuta di stanziare i fondi per cambiare la caldaia. Forse è meglio, secondo lui, continuare ad investire nell’accoglienza di altri stranieri, che preoccuparsi di quelli che già ci sono e degli Italiani che hanno pagato una vita di tasse. E che adesso possono anche morire di freddo, perché la giunta deve fare la sua piccola guerra a Salvini ed è troppo impegnata per fare il proprio dovere: pensare al benessere dei Milanesi”

Tanti annunci, manifesti ed eventi per parlare di periferia, ma mai occuparsi di periferia e prima di tutto garantire una manutenzione dignitosa agli immobili erp. – gli fa eco Fabrizio De Pasquale Capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale –  A cosa serve affidare tutto a Mm  se la società di gestione investe col contagocce in nuovi impianti calore e cerca di risparmiare mettendo delle pezze che servono per qualche giorno – si domanda l’azzurro, concludendo –  una macchina così inefficiente e lenta quando mai spenderà i 1400 milioni del piano quartieri, ammesso che esistano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.