CasAmpère all’asta per beneficienza

Milano Milano Solidale

GRM (Gestimm, Impresa Rusconi e Mangiavacchi Pedercini) hanno promosso un’iniziativa di beneficienza d’eccezione: per la prima volta è stato battuto all’asta un appartamento di nuova costruzione, casAmpére. L’asta che si è tenuta ieri mattina martedì 27 novembre, partiva da una base di 900.000 euro che è stata superata di 90.000 euro. Tale ricavato eccedente sarà devoluto in parti uguali alle quattro associazioni B.Live, Dynamo Camp, FAI – Fondo Ambiente Italiano, e Fondazione Corti, impegnate nell’aiutare chi ha difficoltà concrete o a tutelare il patrimonio paesaggistico e culturale italiano. CasAmpère è un appartamento di 136 mq, composto da quattro locali e una loggia di 50 mq, totalmente arredato, con finiture e arredi di design realizzati in collaborazione con Milano Contract District. Fa parte del progetto novAmpére, l’operazione immobiliare residenziale promossa da GRM nel cuore di Città Studi a Milano, e già collocata sul mercato per il 95%.

Le quattro Associazioni a cui sarà devoluta la somma:

B.Live nasce nel 2012 come laboratorio permanente per ragazzi affetti da gravi patologie croniche.
“I B.Livers sono giovani che hanno attraversato pezzi di vita complicata, ma che hanno il desiderio del fare con la luce negli occhi. Insieme ad aziende, professionisti, artisti, sviluppano progetti e scrivono un giornale, Il Bullone, per costruire un mondo migliore. “Grazie all’iniziativa di casaAmpère, aggiungeremo dei mattoni a questa straordinaria costruzione di un bene comune”, ha dichiarato Bill Niada, Presidente Fondazione Near Onlus.

Dynamo Camp è l’Associazione che offre gratuitamente programmi di Terapia Ricreativa a bambini e ragazzi dal 6 ai 17 anni, affetti da patologie gravi o croniche. “Grazie a GRM che ha deciso di abbinare alla propria attività istituzionale il sostegno a più cause sociali e per aver scelto Dynamo Camp” ha dichiarato Maria Serena Porcari, Vice Presidente di Dynamo Camp.

FAI – Fondo Ambiente Italiano, nato del 1975, promuove l’educazione e l’amore per l’ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione. Dichiara: “Siamo davvero felici di essere tra gli enti destinatari di questo innovativo progetto. E’ significativo per il FAI che il sostegno a un Bene culturale come Villa Necchi Campiglio a Milano, arrivi da una realtà impegnata nel mondo delle costruzioni in un’ottica di sostenibilità e con lo sguardo rivolto al futuro”.

Fondazione Corti, nata nel 1993, ha come obiettivo quello di dare al popolo ugandese un ospedale accessibile a tutti. Dominique Corti, Presidente della Fondazione, ha dichiarato “Il prezioso contributo di GRM permetterà di ampliare il numero di destinatari del progetto. Quanto raccolto grazie all’asta benefica, andrà infatti a sostegno delle attività dell’area materno-infantile garantendo a un maggior numero di donne e bambini, le categorie più vulnerabili, assistenza e cure gratuite”.

novAmpère è uno sviluppo residenziale su 10.000 mq, di cui 4.000 mq a verde, con una grande fontana al centro, panchine, e una zona giochi per bimbi. Il progetto nasce dalla collaborazione di tre società lombarde attive da oltre 60 anni nel settore edilizio e immobiliare: GESTIMM (fondata nel 1981 come parte del Gruppo Corti, oggi gestisce direttamente oltre 20 società – per la maggior parte immobiliari – e tutti gli immobili e le operazioni immobiliari che fanno capo al Gruppo Corti); IMPRESA RUSCONI (nata nel 1907 per opera di Carlo Rusconi e giunta alla quarta generazione, negli anni si è concentrata su lavori per conto proprio e promozione immobiliare a Milano); MANGIAVACCHI PEDERCINI (nata dall’unione delle due imprese di costruzione Mangiavacchi spa e Pedercini Spa, copre da sempre, con la sua attività, molteplici tipologie costruttive, immobili residenziali, industriali, alberghi, università, uffici e complessi terziari).

IMPRESA RUSCONI
Impresa Rusconi nasce in Svizzera nel 1907 per opera di Carlo Rusconi. Nel 1927 la società sposta la propria sede a Milano e inizia una fase di espansione che culmina con la costruzione di rilevanti opere pubbliche quali l’Ospedale Maggiore di Niguarda, sede INPS Piazza Missori nel capoluogo lombardo e parte dell’ E.U.R e della Stazione Termini a Roma. A partire dal secondo dopoguerra Impresa Rusconi alterna l’esecuzione di lavori pubblici, lavori per conto di privati e attività di costruzione per conto proprio. Sul finire degli anni ’70 realizza la sede RAI di Corso Sempione, l’Istituto Nazionale dei Tumori e gli stabilimenti Pirelli, tutti a Milano. A cavallo tra vecchio e nuovo millennio l’Impresa si concentra sempre più su lavori per conto proprio e promozione immobiliare in Milano e oggi, giunta alla quarta generazione con Stefano Rusconi, continua ad operare sul mercato del capoluogo lombardo, focalizzandosi su realizzazioni residenziali. Impresa Rusconi ha così portato a termine nei suoi 111 anni di storia più di 300 realizzazioni, tra pubblico e privato in tutta Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.