“Dai voce alla tua storia”, il concorso letterario di Onda

Cultura e spettacolo

La II edizione è dedicata a “La solitudine e la fragilità dell’anziano” ed è rivolto a tutta la popolazione.

“Vulnerabilità, perdita di autosufficienza e disabilità sono condizioni di salute e di vita che riguardano gli anziani e le loro famiglie per l’invecchiamento della popolazione”, afferma Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere. “Questo comporta un aumento della fragilità della persona dal punto di vista fisico ed emotivo e spesso una conseguente solitudine. Per questo Onda, credendo nel valore terapeutico della scrittura, promuove la II edizione del Concorso Letterario ‘Dai voce alla tua storia’ con il tema della solitudine e la fragilità dell’anziano”.

Il concorso è aperto a chiunque desideri raccontare la propria esperienza diretta o indiretta, compilando il modulo di partecipazione scaricabile dal sito www.ondaosservatorio.ite presentando uno scritto sul tema scegliendo tra prosa e poesia. I contributi dovranno pervenire entro il 14 dicembre 2018 all’indirizzo e-mail comunicazione@ondaosservatorio.it. Una giuria valuterà i testi pervenuti e selezionerà tre classificati che saranno premiati con un riconoscimento a febbraio 2019 durante una cerimonia dedicata.

Il Concorso Letterario “Dai voce alla tua storia” è promosso da Onda con il patrocinio di Senior Italia-Federanziani e Sottovoce, Associazione Volontari IEO-CCM ed è reso possibile grazie al contributo non condizionato di Korian e Publitalia ’80.

Questa iniziativa fa parte dei progetti di Onda dedicati alla promozione del benessere degli anziani insieme ai Bollini RosaArgento, riconoscimento attribuito dal 2016 alle Residenze Sanitarie Assistenziali italiane più attente alla gestione degli ospiti e delle loro famiglie per fornire uno strumento di orientamento per le famiglie nella selezione della struttura più idonea per il proprio caro, per compiere una scelta consapevole. Per il regolamento completo e il modulo di partecipazione cliccare qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.