70 anni di Israele: cristiani, ebrei, mussulmani insieme per un Mediterraneo di pace

Milano

Oggi, domenica 29 aprile Giampaolo Berni Ferretti, consigliere e Responsabile Politico di Forza Italia del Municipio 1 di Milano, interverrà al 70° Yom Hazmauth (la festa per i 70 anni dell’indipendenza dello Stato d’Israele). Il suo intervento è previsto intorno alle ore 12 prima di quello del Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, cui verrà conferito un premio dalla comunità di Milano.  

Berni Ferretti ribadirà l’importanza della cultura romano-giudaico-cristiana, ed in particolare di quella giudaica, nella formazione delle moderne Democrazie Liberali, degli Stati di Diritto, della nostra Libertà e del nostro benessere. “Oggi è un giorno di gioia. Oggi è un giorno in cui noi cristiani, noi ebrei e noi mussulmani dobbiamo ricominciare a costruire ed a pensare ad un Mediterraneo di Pace, benessere e sviluppo: Mediterraneo un mare che unisce”.  

Berni Ferretti ricorderà anche la storia d’amore tra sua nonna Vera Pereia, ebrea sefardita, e suo nonno paterno ingegner Giovanni Berni, che nel 1942, durante l’occupazione nazista di Firenze, colonnello del Genio Militare dell’esercito italiano, si diede alla macchia e la sposò con matrimonio segreto in Sicilia (lei nemmeno battezzata), salvandola così dai campi di sterminio. 

Sarà un ricco programma quello di domenica 29 aprile a Milano: dalle conferenze (sulla fede, sulla nuova vita del deserto, sulla medicina e sui sionisti cristiani) alla musica (dalla storia della musica israeliana ai balli israeliani) passando ai momenti più solenni, come il discorso del rabbino Capo di Milano Alfonso Arbib (che è anche Presidente dell’Assemblea Rabbinica Italiana) e la premiazione del presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani. Sarà inoltre un’occasione per sentire due dei più importanti pensatori ebrei italiani: dall’ermeneuta biblico Haim Baharier (allievo di Lévinas) al professore di semiotica all’università di Torino, Ugo Volli (allievo di Geymonat).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.