Non sanno gestire il Seveso, ma vogliono dire ad Israele cosa fare di Gaza

Giovedì sera c’è stato l’ennesimo consiglio comunale monco, a causa delle liti interne alla maggioranza sul problema di Israele. Ed è ora che qualcuno dica precisamente come stanno le cose. Ne parliamo con Franco Vassallo, per decenni in forze al servizio che si occupa della rete idrica di Milano. “Fa un po’ venire la pelle […]

Leggi tutto

Manifestazione ‘Per la difesa dell’Occidente e delle libertà’ Interventi del Console Israeliano e Salvini

In largo Cairoli la manifestazione ‘Per la difesa dell’Occidente e delle libertà’ promossa dalla Lega, ‘senza bandiere di partito’. Dopo un messaggio dell’ambasciatore di Israele in Italia Alon Bar, dal palco si sono tenuti gli interventi del ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara, del sindaco di Cinisello Balsamo Giacomo Ghilardi, del sindaco di Monfalcone, Annamaria Cisint, del […]

Leggi tutto

Un miliziano confessa lo sterminio nel kibbutz: “Decapitiamo e stupriamo i cadaveri”

Diventa opportunistico e anche ingiurioso nei confronti di Israele voler negare il carattere terroristico di Hamas. Nelle interpretazioni egoisticamente giustificative dei miliziani c’è l’indottrinamento alla ferocia, all’uccisione del nemico nei modi più violenti, in un trionfo di sangue e di morti senza pietà. Neppure per i bambini, che non possono essere avversari, che non sanno, […]

Leggi tutto

Fiamma Nirenstein “Il viaggio tra gli orrori e il cuore dei bimbi uccisi”

Questa la realtà raccontata con la luce del cuore e con un verismo che non lascia dubbi, supposizioni, incertezze. Prenderne atto per un giudizio obiettivo è doveroso “Ieri (lunedì ndr), la cronista che credeva di aver capito la storia del terrorismo e dell’antisemitismo ha dovuto girare pagina: il male ha una sua nuova incarnazione, rivelata […]

Leggi tutto

M.O., Tajani richiede non il cessate il fuoco ma pausa umanitaria per Gaza

Nella discussione “molto positiva” di ieri tra i ministri degli Esteri dei Ventisette, si è discusso della richiesta dell’Onu di una “pausa umanitaria” nelle operazioni militari in corso a Gaza, con la maggioranza degli Stati membri che si è detta favorevole, ma puntualizzando che deve servire a far entrare i rifornimenti a Gaza, mentre altra […]

Leggi tutto

Papa “Fermatevi fratelli” Arrivano 17 tir di aiuti umanitari

 “Rinnovo il mio appello affinché si aprano degli spazi, si continuino a far arrivare gli aiuti umanitari e si liberino gli ostaggi. La guerra, ogni guerra nel mondo, è una sconfitta. La guerra sempre è una sconfitta, è una distruzione della fraternità umana. Fratelli, fermatevi”. E’ il grido alla pace lanciato da papa Francesco al […]

Leggi tutto

Da Israele: viva la maggior parte degli ostaggi. Gallant: distruggere Hamas, anche con truppe di terra

L’esercito israeliano afferma che la maggior parte dei circa 200 ostaggi presi nella Striscia di Gaza sono vivi, ma non ha ancora detto quanti credono siano ancora vivi. “La maggior parte degli ostaggi sono vivi. Ci sono stati anche dei morti che sono stati portati nella Striscia di Gaza”, si legge in un comunicato dell’esercito. Le […]

Leggi tutto

I bambini trucidati, decapitati esigono la verità non le parole degli pseudo intellettuali filopalestinesi

Odio, sangue, morte. Come definire la ferocia disumana di Hamas? Al di là della comprensione, dell’immaginazione e si tenta di declinare le parole, restituire il senso visivo delle atrocità, ma la realtà è un orrore straziante che annienta. Perché? Perché i bambini, i neonati, i ragazzi inconsapevoli? «Mia nonna è stata bruciata viva, i miei […]

Leggi tutto

Lettera aperta ai ragazzi del Manzoni su Israele

Cari ragazzi, due riflessioni preliminari: non credo che la Kurva Antifa vi rappresenti. Secondo me siete meglio di così. Seconda cosa, da liberale credo che il diritto di parola sia sacro. Questo mi mette in un universo a parte rispetto alla Kurva, che vorrebbe impormi la Schwa, ma poi piange quando Valditara li vuole in […]

Leggi tutto

Israele: Sala, nuovo Pilato, sceglie soluzione: due bandiere

Chi si aspettava un Sindaco con idee chiare, con una posizione chiara di fronte alla guerra in Israele, non è così: il suo atteggiamento pilatesco conferma le fratture di valutazione nella sua maggioranza e l’istinto di scaricabarile e di attendismo nelle questioni rilevanti in cui la sua carica potrebbe essere un indirizzo per i cittadini. […]

Leggi tutto