8 Marzo – Professione Donna: Amare

Cultura e spettacolo Le storie di Nene

Milano 8 Marzo – Sono nata Donna e Sogno, illusione e dolore, sorriso e fatica. Sono nata con il cuore nel ventre e nelle mani, nello sguardo e nella volontà, nelle parole e nella forza.

Sono nata donna e la fierezza è la mia bandiera, il pudore la mia onestà, la libertà la mia anima.

Sono nata donna per cantare l’amore, per vivere il tempo con amore, per seminare il fiore dell’amore.

Stupenda /immacolata fortuna /per te tutte le creature /del regno /si sono aperte /e tu sei diventata la regina /delle nostre ombre /per te gli uomini /hanno preso
innumerevoli voli /creato l’alveare del pensiero /per te donna è sorto /il mormorio dell’acqua /unica grazia /e tremi per i tuoi /incantesimi / che sono nelle tue mani /e tu hai un sogno /per ogni estate /un figlio per ogni pianto /un sospetto d’amore /per ogni capello /ora sei donna /tutto un perdono /e così come vi abita /il pensiero divino /fiorirà in segreto /attorniato dalla tua grazia. (Alda Merini)

Ho conosciuto la fragilità della speranza nelle verdi foglie di una primavera che profumava di eternità, ho conosciuto la lacerazione dell’abbandono nel tramonto di un tempo senza colori, ho conosciuto l’esaltazione dell’abbraccio nelle lunghe sere di luna piena, ho conosciuto la vibrante tenerezza di un figlio nelle calde ore di un sempre e per sempre.

Ho vissuto la libertà senza paura, ho raccontato di me e dei miei sogni con verità, ho attraversato le stagioni con fedeltà all’amore, ho combattuto l’ipocrisia e le avversità e sono viva, ancora e sempre, per dare amore.

.

Nene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.