Teatro Burri imbrattato: come volevasi dimostrare

Milano
Milano 18 Novembre – Vandali in azione al Teatro Burri, che hanno imbrattato di scritte la scultura ricostruita lo scorso anno tra molte polemiche.
Normale, visto che la struttura in cemento al centro del Parco Sempione è diventato il centro dello spaccio. Lì senegalesi e maghrebini chiedono a chiunque passi se vuole acquistare varie tipologie di stupefacenti.
Il vandalismo in questo contesto era più che prevedibile. Noi lo avevamo denunciato. Ora ci penserà la Triennale a ripulire, naturalmente con soldi pubblici, cioè nostri.
Ma i veri vandali sono coloro che hanno rovinato la vista romantica del parco, infischiandosene della storia e dell’arte, con questo ignobile catafalco di cemento.
 .
Fabrizio De Pasquale, consigliere comunale di Forza Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.