Forum Euromediterraneo, energia e logistica per tornare a crescere

Politica

Milano 6 Novembre – “Occorre che il governo ritrovi la forza di proporre un grande piano per il Mediterraneo di cui l’Europa deve farsi portatrice, perche’ non e’ possibile aiutare la Turchia con sei milioni di euro e fare poco per la sponda Sud del Mediterraneo, che e’ cosi’ fondamentale per stabilita’ economica e la sicurezza del nostro continente”. E’ quanto ha sostenuto l’europarlamentare di FI, Stefano Maullu, a conclusione dei lavori del Forum euromediterraneo, a Milano. “Nel corso del forum, rappresentanti delle societa’ che si occupano di logistica, shipping ed energia hanno riportato in evidenza l’importanza di quest’area dal punto di vista economico e della sicurezza ed evidenziato come gli investimenti in campo energetico e delle infrastrutture siano fondamentali per la sicurezza di quei Paesi e, di conseguenza, del nostro”, ha continuato, “e’ necessario un ritorno alla centralita’ dell’Italia nel bacino Mediterraneo; centralita’ che avevano fino a qualche anno fa, prima dell’intervento militare in Libia e delle primavere arabe”.

Luca Rampazzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.