Mantova: prende il via l’anno da capitale della cultura

Cultura e spettacolo

 Milano 10 Aprile – Un tappeto rosso steso davanti alla Rotonda di San Lorenzo, il tempio paleocristiano che sorge nel centro della città accanto a palazzo della Ragione e di fronte alla basilica di Sant’Andrea: è la scenografia minimalista scelta per dare l’avvio all’anno di Mantova capitale italiana della cultura.

Mantova_Palazzo_Te_Sala_Amore_e_Psiche_parete_sud

    Per Mantova l’anno da capitale in cui esibire le sue bellezze storico-artistiche rappresenta un’occasione, oltre che una speranza, di ricavare da cultura e turismo ciò che ha perso sul fronte industriale. Mantova si presenta anche in veste innovativa e tecnologica come prima Phygital city d’Italia, un’evoluzione di smart city dove con una App si potrà accedere al patrimonio monumentale e ad altri servizi. Oltre mille gli eventi in programma, tra mostre, convegni, concerti e spettacoli d’arte varia. Spiccano le mostre tra cui quella dedicata al Albrecht Durer e quella del Novecento mantovano a Palazzo Te (dal 23 aprile al 26 giugno), con le opere custodite nelle cantine ed esposte per la prima volta. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.