Parlando di estetica..Pisapia – Macario, fratelli gemelli?

Approfondimenti

Milano 8 Novembre – Pisapia dalla Gruber è Macario. Con la boccuccia a uovo, gli occhi sgranati di meraviglia che poi si adombrano quando la domanda è quasi insidiosa e diventano ritrosi e timidi se deve parlare di sé e acquistano una sfacciata consapevolezza se deve fare dichiarazioni ufficiali. Una mimica che ricorda il compianto Macario che modulava timidezza, furbizia e presunzione per conquistare una donna. Mancava il ricciolo in fronte, ma l’atteggiamento vezzoso era lo stesso. Mancava l’accento torinese, sostituito da un birignao molto milanese da salotto chic. Esteticamente parlando, s’intende. Perché Pisapia ha detto cose importanti, ha ribadito che si faranno le primarie, probabilmente a febbraio, che Sala è consapevole di essere, nel caso si candidasse, uno dei tanti o dei pochi in lizza per vincerle. Ma alla domanda quasi insidiosa “Lei è stato un buon Sindaco?”, risponde come una mammoletta smarrita “Dicono che sono stato un buon Sindaco..C’è un riconoscimento che ci viene dalla città…un consenso ancora estremamente significativo…” Beata illusione…Per esempio il tema della sicurezza o meglio della insicurezza a Milano è forse la criticità più diffusa, per la violenza nelle strade, le occupazioni abusive, la criminalità diffusa, l’arroganza e l’impunità degli “ospiti” di varie etnie ecc. ecc. Eppure Pisapia dichiarò “Milano resta una città sicura” e tolse l’esercito in città, perché i militari devono stare nei presidi fissi. E fu l’inizio di una politica buonista di cui tutti i milanesi pagano le conseguenze. Nel frattempo il Corriere  dà la palma d’oro a Milano per i furti nelle abitazioni “Secondo gli ultimi dati del Censis, in Italia i furti in abitazione commessi nell’ultimo anno sono 689 al giorno: 29 ogni ora, uno ogni due minuti. Oltre il 20% dei furti denunciati è avvenuto in tre province: Milano (19.214 reati, oltre 50 al giorno), Torino (16.207) e Roma (15.779). Tra le grandi città, l’aumento maggiore si è registrato a Milano (+229,2% nel periodo 2004-2013)”

Pisapia, evidentemente, vede un film per molti sconosciuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.