Pochi i bagnanti nella “nuova spiaggia di Milano”

Milano Video

Milano 12 Luglio – Le radiolone già gracchiano : “ acqua azzurra acqua chiara..” e i primi vacanzieri metropolitani, snobbando il  blasonato Idroscalo,  arrivano alla chitetichella ai bagni “Mercatone”, ala Darsena.  L’invito del Corriere era allettante: “Milano è bella e una nuova spiagga è stata aperta a Milano alla Darsena ristrutturata dalla giunta Pisapia.”

Un tuffo? Ma per ora nessuno si è ancora cimentato nel nuoto e i pochi bagnanti si limitano a raggiungere i bordi della pozza verdognola chiamata Darsena,  si stendono  sull’asciugamano in costume da bagno , e prendono la tintarella. Non c’è un filo d’ombra, mancano i vu cumpà e gli ombrelloni, ma in compenso abbondano le papere.

Laura  da due giorni prende il sole nella “ nuova spiaggia di Milano”, si avvicina  al pontile ,  stende il letino, si asperge di  crema, , da uno sguardo all’acqua: come ieri ha dato uno sguardo  a un gorgo  stagnante grigio fogna che stazionava sotto il pontile, facendo galleggiare bottiglie di plastica e immondizia varia..Anche oggi  guarda  il colore dell’acqua, è cambiato qualcosa? Macchè. Aria di colera alla Darsena.

Peccato, con 20 milioni di euro si poteva ristrutturare meglio il flusso delle acqua, che invece stagna puzzando in piazza Generale Cantore e chissà quanti germi cova

Gli aspiranti bagnanti per ora latitano: ben tre venerd’, uno sabato: in compenso , affollano le rive colti pensionati che raccolgono sacchetti di  alghe .“ E’mucillagine di malva “assicurano,”  è curativa, serve per gastroenterite, stipsi, infiammazioni delle vie respiratorie, bronchite, tosse, cistite.

Di seguito alcune immagini :

IMG_3613

IMG_3611

IMG_3610

IMG_3604

IMG_3599

IMG_3597

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.