Da Veneziani al Tribunale “Disponga per un fidanzato o una fidanzata e come ci accoppieremo..”

Domanda di grazia al Tribunale Spettabile Tribunale, Illustrissimo Signor Giudice, dopo il suo ennesimo intervento su coppie, single e adozioni, le rivolgo deferente un inchino e una preghiera. Le chiedo di assegnarmi una fidanzata, o un fidanzato, a sua discrezione, e decidere lei il tipo di rapporto che intercorrerà tra noi. Disponga lei, così evitiamo […]

Leggi tutto

In Tribunale a Milano: ‘Il 17 porta male!’ e il Giudice gli cambia l’udienza

 “No dottore, il 17 no, porta sfortuna, non si può cambiare?”. Con questa richiesta bizzarra e legata alla sua scaramanzia un imputato napoletano, processato a Milano in abbreviato per truffa, è riuscito a farsi cambiare la data di udienza dal giudice, che ha deciso di fissarla per il prossimo 24 ottobre. Alla fine dell’udienza odierna, […]

Leggi tutto

Troppo freddo in Tribunale: si sospende il processo Monte Paschi

All’inizio del dibattimento la temperatura in aula era di 13.5 gradi, e fra i tanti che si lamentavano per  il freddo, molto pochi invece si sono tolti il cappotto per indossare la toga. Nell’aula Bunker di Piazza Filangieri a Milano faceva troppo freddo per poter proseguire l’udienza del processo sul caso Mps, perciò si è […]

Leggi tutto

Parla una clochard “Portatemi in carcere, stasera potrò avere un pasto caldo e farmi la doccia”

E’ scossa, agitata nei jeans informi e una felpa, davanti al giudice, in un processo per direttissima, a Milano. La donna, piegata su se stessa, con la rassegnazione dei vinti, non sa coordinare un pensiero, fatica a capire, la miseria della sua vita non ha un ordine. La miseria non giustifica la fame, i desideri, […]

Leggi tutto

Per il tribunale di Milano casa vostra può diventare del primo Rom che passa

Essere poveri non è reato, possedere un bene è invece, sicuramente, una grave colpa. E ci sarà sempre un giudice che, solertemente, assolverà l’occupante e si incaricherà di ricordare al proprietario quanto grave sia l’errore di voler possedere qualcosa in questo paese. Questo, in sintesi, quello che è successo: sette nomadi decidono di creare un […]

Leggi tutto

Nel dopo Boccassini forse una svolta: profili delle candidate a sostituirla

Milano 31 Ottobre – Ancora qualche giorno e si conoscerà il nome di chi prenderà il posto di Ilda Boccassini, attuale procuratore aggiunto a Milano. La nomina era attesa già lo scorso mercoledì al Consiglio superiore della magistratura. Concomitanti impegni dell’assemblea plenaria hanno suggerito al vicepresidente Giovanni Legnini di rinviarne però l’ufficialità. A contendersi il posto […]

Leggi tutto

A Milano guardare dove si cammina non è un dovere

Milano 26 Maggio – La storia va riportata nel modo più asettico possibile. Per questo scegliamo Repubblica, non certo sospettabile di simpatie padronali: Il tribunale condanna il Comune di Milano a risarcire una vigilessa che, in ufficio, era inciampata nei cavi del telefono. Niente di grave, una contusione alla gamba. Abbastanza però per portare il […]

Leggi tutto

Borghezio condannato per diffamazione deve risarcire Kyenge

Milano 19 Maggio – E’ stato condannato per diffamazione aggravata dalla finalità di odio razziale ad una multa di mille euro l’europarlamentare della Lega Mario Borghezio imputato per aver insultato l’ex ministro all’Integrazione Cecile Kyenge nel corso di una telefonata a ‘La Zanzara’, andata in onda su Radio24 il 29 aprile 2013. I giudici della quarta […]

Leggi tutto

La strana tesi che giustifica i writers

Milano 17 Marzo – La pena per i writers sarebbe ingiusta. Motivo? Chi il muro, invece di imbrattarlo, lo demolisce, prende una multa. Per il writer c’è il carcere. E questo violerebbe l’articolo 3 della nostra bellissima, splendida, incommensurabile Costituzione. Quale orrore, signora mia. Sarebbe, infatti, irragionevole. Perché scrivere è meno grave che abbattere. Il […]

Leggi tutto

Colpisce col tacco l’avvocato del suo ex, condannata a risarcirlo

Milano 23 Febbraio – Si era tolta una scarpa e aveva iniziato a colpire l’avvocato dell’ex marito con il tacco, sputandogli addosso, insultandolo e mostrando il dito medio. Tutto questo era successo in un’aula del tribunale di Milano. Il fatto era accaduto il 31 gennaio del 2008. Per queste violente intemperanze, la signora Aparecida Edna […]

Leggi tutto