Il cavallo a pois di Pippi Calzelunghe ritrovato nelle grotte preistoriche

Pippi Calzelunghe è una smorfiosa bambina dalle treccine rosse protagonista dell’omonimo romanzo concepito dalla mente della scrittrice svedese Astrid Lindgren. Era il 1941 e Astrid Lindgren sedeva ogni sera sul letto della sua piccola Karin, che si era ammalata di polmonite, per raccontarle una storia. Una sera Karin le chiese la storia di Pippi Calzelunghe, un nome che si era inventata al […]

Leggi tutto

Festa del libro Cusago 2018 – I Edizione

  Il giorno 21 aprile alle ore 18.00, presso la biblioteca comunale di Cusago in via Libertà 3, Michela Pugliese presenta un breve filmato dal tema “I misteri del castello di Cusago” con aperitivo. L’ingresso è gratuito. Il filmato è tratto dal libro “Benvenuta a Milano, un intreccio di voyeurismo, amore, antichi castelli e vie d’acqua”. […]

Leggi tutto

Esibizione di impastamento, un modo felino di dimostrare affetto

Uscita dall’ufficio, decisi di andare a far visita ai nonni che sapevano sempre trovare parole di conforto per i miei peggiori stati d’animo. Ancor prima di presentarmi alla porta, Bast già sapeva che sarei andata a trovarla. – Non capisco come Bast abbia potuto percepire la tua presenza quando ancora eri per strada; già da […]

Leggi tutto

L’assedio di Milano e lo smacco di Porta Tosa

Milano 12 Luglio – Era l’estate del 1158 e un vasto esercito al comando dell’imperatore tedesco Federico I avanzava contro Milano. L’esercito straniero, rafforzato dalle truppe delle città lombarde nemiche di Milano, assediò la città che non sembrava per nulla impressionata dal poderoso esercito nemico; anzi, gli assediati presero a farsi beffa degli assedianti ritenendoli […]

Leggi tutto

I milanesi, sudditi burloni di un feroce e inconcludente sovrano

Dal libro ‘All’ombra del castello’ di Michela Pugliese Milano 24 Giugno – Quando l’imperatore tedesco Federico I si presentò per la prima volta nella Pianura Padana, i lombardi inventarono per lui un soprannome: ‘Barbarossa’. In realtà non si sa se Federico I avesse davvero la barba rossa oppure no; ma è probabile che lo svevo […]

Leggi tutto

La mosca, l’ampolla del pesce e l’arte predatoria del gatto

Milano 16 Giugno – La gattina notò l’insetto che svolazzava contro il vetro del balcone. Si trattava di una mosca che, percependo la trasparenza come assenza di barriera, impazziva nell’insistente e sconclusionato tentativo di oltrepassare il vetro guadagnando la libertà da quella prigione e da quella piccola predatrice che attendeva solo che si abbassasse all’altezza […]

Leggi tutto