Porte aperte al Besta per la giornata mondiale dell’ictus – 29 ottobre

LA FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NEUROLOGICO CARLO BESTA ADERISCE AL WORLD STROKE DAY 2018 Lunedì 29 ottobre si terrà la Giornata mondiale dell’Ictus: la Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta aderirà con un’iniziativa rivolta ai cittadini (fino ad un massimo di cento previa registrazione in loco – ambulatorio piano terra – ore 10-18). L’equipe medica diretta da Eugenio Parati, (UOC Neurologia […]

Leggi tutto

Prime donazioni per la teleriabilitazione ictus

Il progetto è già stato avviato ma per sostenerlo occorrono 20mila euro. Vista l’importanza però il primo contributo è già arrivato. L’associazione EDOniamo speranza onlus di Macherio ha infatti donato duemila euro finalizzati a portare avanti il progetto di teleriabilitazione per soggetti con esiti di ictus al termine del trattamento riabilitativo. “Si tratta di un progetto […]

Leggi tutto

Staminali nel cervello dopo ictus e i pazienti recuperano movimento

Milano 5 Giugno – Cellule staminali umane adulte opportunamente modificate e iniettate direttamente nel cervello di pazienti colpiti da ictus: un metodo non solo sicuro, ma efficace nel ripristinare parte della funzione motoria di queste persone, secondo i risultati di un piccolo studio clinico condotto dalla Stanford University School of Medicine e pubblicato su ‘Stroke’. Durante la […]

Leggi tutto

Scoperto il gene dell’ictus che aumenta anche il rischio di Alzheimer

Milano 8 Aprile – Nuova scoperta scientifica che potrebbe rivoluzionare l’approccio terapeutico ad un problema che affligge drammaticamente molti pazienti. Come riportato da Adnkronos i ricercatori della Boston University School of Medicine hanno identificato un nuovo gene, che potrebbe essere responsabile delle due condizioni neurologiche più comuni e invalidanti: l’ictus e la demenza. Il loro studio, […]

Leggi tutto

Ictus cerebrale: rischio bomba per pazienti e famiglie

Milano 23 Gennaio – In Italia l’Ictus è la terza causa di morte, 40.000 nuovi casi ogni anno in Lombardia, 6000 sono persone che hanno meno di 60 anni. Nei giovani la mortalità è minore e la ripresa di una vita normale è più frequente. In ogni fascia d’età l’attacco ischemico al cervello aggredisce di […]

Leggi tutto

Mangiare male è la prima causa di morte prematura

Milano 14 Settembre – Mangiare male è la prima causa di morte prematura nel mondo. Mettere in tavola i cibi sbagliati –troppa carne rossa e molte bevande zuccherate, e quantità insufficienti di verdura, cereali, frutta fresca e secca – è la scelta che uccide prima del tempo il maggior numero di persone nel pianeta, aumentando l’incidenza di malattie cardiovascolari, […]

Leggi tutto