Convinse il figlio a combattere per l’Isis, condannato a 4 anni

SayedFayekShebl Ahmed, 53nne ex mujaheddin egiziano ed ex combattente in Bosnia, è stato condannato a 4 anni e 2 mesi di carcere. L’uomo, residente nel Comasco e ora detenuto a Nuoro, è stato accusato di terrorismo internazionale per aver convinto nel 2014 il figlio 23enne Saged  a partire per la Siria  e combattere tra le […]

Leggi tutto

Sentenza: tracciare poesie sui muri di Milano “è imbrattamento, se non c’è consenso del proprietario”

Non importa che possano essere considerate di «natura artistica», se fatte senza il consenso del proprietario le opere dipinte sui muri,  come le poesie realizzate dallo ‘street artist’ Ivan Tresoldi a Milano, costituiscono un «imbrattamento». Lo ha scritto il giudice Roberto Crepaldi lo scorso 28 settembre nelle motivazioni della sentenza che ha condannato l’artista a pagare 500 euro di […]

Leggi tutto

Respinto il ricorso, la Cassazione conferma il sequestro dei 49 milioni di fondi della Lega

La Cassazione ha confermato il sequestro dei 49 milioni di euro della Lega, già deciso lo scorso 5 settembre dal Tribunale del riesame di Genova su indicazione della stessa suprema corte. I giudici hanno respinto il ricorso dei legali del Carroccio contro il provvedimento di sequestro preventivo, quindi può continuare l’accordo sulla ‘rateizzazione’ del debito […]

Leggi tutto

Strage in Tribunale a Milano: vigilante condannato a 3 anni in appello

Dopo averne annullato l’assoluzione, la corte d’Appello di Brescia ha condannato a 3 anni di carcere Roberto Piazza, uno dei vigilantes che prestava servizio al Palazzo di Giustizia di Milano il 15 aprile 2015. Quel giorno, ricordato come quello della “strage del Tribunale”, l’immobiliarista Claudio Giardiello uccise tre persone a colpi di pistola. Il vigilante, […]

Leggi tutto

Migranti somali fanno arrestare quello che fu il loro aguzzino in Libia

E’ il primo trafficante di uomini condannato in Italia La notizia è da ricordare: è stato riconosciuto, catturato e condannato all’ergastolo il primo aguzzino che spadroneggiava in Libia, insultando, torturando senza pietà i migranti in un lager. Ismail, questo il suo nome si è macchiato dei peggiori crimini quando era preposto al controllo. Gli  stessi […]

Leggi tutto

Condannata la coppia di writer più famosa al mondo a Milano

Sala probabilmente non va in metro, percorre le vie del centro ovattate e nel caso ci fosse una manifestazione studentesca o anarchica o antagonista, vige il dettato di non vedere. Non vedere gli imbrattamenti, le vetrine rotte, le macchine danneggiate. Gli errori dei compagni che sbagliano sono sempre “bravate”. Ma mai Milano è stata umiliata […]

Leggi tutto

Processo Formigoni, la condanna in appello sale a 7 anni e 6 mesi

La condanna in appello di Roberto Formigoni, pronunciata dalla quarta sezione della corte d’Appello di Milano presieduta dal giudice Marina Caroselli, ha portato a 7 anni e 6 mesi la pena che in primo grado era stata di 6 anni di reclusione.  In merito pubblichiamo il post di Raffaele Cattaneo Perché Formigoni merita la nostra stima Roberto […]

Leggi tutto

Corte condanna Madrid per non aver accolto profughi da Italia e Grecia

L’impegno, assunto nel 2015, con l’Unione europea riguardava quasi 20mila persone “Il Tribunale supremo spagnolo ha condannato il governo di Madrid perché non ha rispettato l’impegno, assunto nel 2015, con l’Unione europea per la ricollocazione di 19.449 profughi provenienti da Italia e Grecia. È la prima volta che un tribunale europeo condanna il proprio Paese per […]

Leggi tutto

Stuprò in gruppo una disabile e diffuse video, condannato 20enne

Milano 13 Aprile – Avevano stuprato in gruppo in più occasioni una loro amica con problemi psicologici e lievemente disabile e poi, per due volte, avevano filmato le violenze per poi condividere i video sulla loro chat. Per questo oggi un ventenne è stato condannato a Milano a 7 anni di carcere dal gup Natalia […]

Leggi tutto

Terrorismo: l’accusa chiede 3 anni per il siriano che voleva combattere con Al Nusra

Milano 24 Ottobre – In carcere era arrivato a strappare alcune pagine del Corano, ma per lui l’accusa è pesantissima: terrorismo internazionale per essersi arruolato “per il compimento di atti di violenza” in Siria con le milizie di Al Nusra. La richiesta del pm di Milano, Enrico Pavone  è di una condanna a 3 anni […]

Leggi tutto