Esaudito il desiderio di un anziano malato terminale: vedere per l’ultima volta la sua cagnolina

Milano Milano Solidale

Un incontro a sorpresa e molto commovente quello avvenuto nei giorni scorsi nel reparto di Medicina dell’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo (Milano) tra Silvano, paziente oncologico allo stadio terminale, e la sua cagnolina, Tota. L’anziano malato, ricoverato in fin di vita per una patologia oncoematologica a rapida progressione, a conoscenza del suo destino, aveva inizialmente chiesto ai sanitari di poter tornare a casa per poter trascorrere i suoi ultimi giorni con il suo cane. Ma, non potendo i medici esaudire questa richiesta per un peggioramento improvviso delle condizioni cliniche dell’uomo, il saluto tra i due è stato organizzato direttamente nel nosocomio. “Un incontro a sorpresa, commovente ed emozionante per il signor Silvano, che, prima di spegnersi, ha potuto salutare la sua amata cagnolina”, è quanto si legge sulle pagine social dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Nord Milano (ASST Nord Milano) alla quale appartiene il Bassini di Cinisello Balsamo.

“Una storia d’amore a sei zampe”. Esordisce così il post dell’ospedale del Milanese, che, corredato di foto, narra sui social l’ultimo incontro tra Silvano, malato in fase terminale, e la sua amata cagnolina Tota.

“Il signor Silvano, paziente ricoverato nel reparto di Medicina del Bassini per una patologia oncoematologica a rapida progressione, – si legge ancora nel post sulle pagine social dell’ASST Nord Milano, – consapevole della sua prognosi, aveva manifestato la volontà di rientrare a casa con il supporto delle Cure Palliative per poter stare in compagnia della propria cagnolina Tota. Gli eventi sono purtroppo precipitati più rapidamente del previsto, non consentendo tale percorso”, continua il racconto.

“Così – è il finale della storia – i professionisti del reparto hanno organizzato, grazie ai familiari del paziente, un incontro con Tota. Un incontro a sorpresa, commovente ed emozionante, per il signor Silvano che, prima di spegnersi, ha potuto salutare la sua amata cagnolina. Grazie per aver condiviso con noi un amore così grande”. (Tgcom24)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.