Beccaria, detenuto brucia materasso in una cella: tre agenti intossicati

Cronaca

All’Istituto minorile Beccaria di Milano, l’incendio di un materasso in una cella ha causato l’intossicazione di tre agenti di Polizia penitenziaria che sono stati trasportati in ospedale in condizioni non gravi.

Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, i poliziotti avevano anche delle contusioni. Dal carcere minorile milanese il giorno di Natale evasero in sette, tutti catturati o rientrati nei giorni successivi.

L’episodio, che si sta ancora cercando di ricostruire con esattezza, si è verificato poco dopo la mezzanotte e i vigili del fuoco, intervenuti con quattro mezzi e un’autoscala, hanno avuto ragione delle fiamme in tempi brevi. Non risultano altri feriti o intossicati rispetto ai tre agenti della polizia penitenziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.