Il Gruppo Lvmh sostiene i talenti, cerca 2mila artigiani da assumere

Società

Caccia ai talenti, gli artigiani e non solo, più in generale i mestieri creativi e tecnici di eccellenza. Le maison del gruppo Lvmh in Italia ne cercano oltre 2mila da assumere

    “L’Italia è la seconda patria per il gruppo, noi faremo la nostra parte” dice dal palco del teatro Lirico Giorgio Gaber Toni Belloni, direttore generale Lvmh. “Manualità raffinata e incontro con la tecnologia, gli artigiani rappresentano la forza del nostro gruppo e fanno sognare i clienti – aggiunge- Coltivare desideri nel lungo termine è la nostra strategia e in questo manualità e creatività italiane sono inimitabili”. Belloni ha sottolineato che Lvnh in Italia continua a crescere.
“Solo quest’anno abbiamo inaugurato tre atelier produttivi, Berluti a Ferrara, Fendi a Fermo e a Bagno a Ripoli. Ci sono nuovi progetti Givenchy in Toscana, di Loro Piana e Bulgari”.
Senza dimenticare la collaborazione con circa 5mila piccole imprese, “le filiere – conclude – sono una risorsa formidabile”.
(ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.