Case MM del Comune: inquilini spaventati per calcinacci e degrado

Milano

E’ tutto da vedere come vivono molti inquilini nelle case popolari di Milano, in particolare quelli che vivono negli appartamenti MM di via Bottoni, nel Quartiere Fatima nel Vigentino: gravissime criticità che mettono a repentaglio l’incolumità degli inquilini. Che fanno Sala e MM per la manutenzione? Dopo l’enfatizzazione dei meriti supposti di MM, questo è il risultato.

Durante il sopralluogo in via Bottoni, spiega Max Bastoni a Il Giornale, “I residenti mi hanno accompagnato nei tre blocchi di condomini facendomi notare le facciate e i balconi ormai decomposti. La signora Silvana l’ha vissuto direttamente finendo al pronto soccorso“. Un degrado disarmante, che si nota anche a occhio nudo, che appunto la signora Silvana ha purtroppo vissuto sulla propria pelle quando, rientrando a casa, si è vista piovere in testa un pezzo di calcestruzzo dai balconi ormai corrosi dall’incuria del Comune di Milano con esposizione dei ferri d’armatura e distacchi.“ Non ci sarebbero mai stati grossi problemi in quelle case, finché la gestione non è passata a MM. Da quel momento è stato un crescendo di disagi, spesso anche molto gravi..”

 “Se vivere nelle case comunali significa correre rischi del genere, a Milano, siamo messi proprio male. Ancor più grave che la segnalazione al gestore, ovvero MM, non ha portato a nessun risultato tangibile“, dichiara ancora Max Bastoni, che denuncia come non ci sia stata nemmeno una telefonata di accertamento da parte del comune alla signora Silvana per sincerarsi delle sue condizioni di salute.

Anna Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.