Arriva con il vento, il freddo, nel weekend

Cronaca

Con il giorno dell’Epifania è iniziata una fase decisamente invernale sull’Italia. Venti via via più freddi soffieranno su tutte le regioni mentre una perturbazione riporterà forti precipitazioni su molte zone. Nelle prossime ore il maltempo che ha imperversato al Nordest mercoledì 5 si sposterà, attenuato, sulle regioni centrali e localmente anche al Sud con precipitazioni sparse, debolmente nevose fino in collina, anche in Sardegna. Successivamente e fino a sabato 8 il tempo migliorerà al Centro-Nord con sole prevalente, mentre le piogge riguarderanno soltanto le regioni meridionali, Campania esclusa. I venti freddi faranno crollare le temperature sia diurne (solo 4 gradi al Nord e sotto i 10 al Centro) e notturne (ampiamente sottozero al Settentrione e vicinissime allo zero al Centro). Da domenica il tempo subirà un altro brutto colpo; una nuova perturbazione farà ingresso sul Mediterraneo e sarà pilotata da un vortice ciclonico che si posizionerà sul Mar Tirreno. Il tempo è previsto in peggioramento dal Centro verso il Sud con precipitazioni via via più abbondanti e nevicate che potranno scendere fin sulla pianura interna della Toscana e addirittura rasentare le coste adriatiche, sferzate da furiosi venti di Grecale. La perturbazione inizialmente interesserà pure l’Emilia Romagna con fiocchi occasionali anche in pianura. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.