Darsena, ancora risse e furti: sospesa licenza bar in dazi comune

Cronaca

Luogo di aggregazione per gruppi di persone che, specie di notte e ubriachi, hanno comportamenti violenti e disturbano residenti e passanti, generando un clima di diffusa insicurezza ed apprensione. Il tutto aggravato dall’utilizzo di armi da taglio. Con queste motivazioni il questore Giuseppe Petronzi, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S., ha decretato la sospensione per 10 giorni della licenza per la conduzione del bar “Dazio Art Cafè” di piazza XXIV Maggio 2, ospitato nei locali di uno dei caselli daziali di proprietà del Comune di Milano. Nello specifico ad agosto i poliziotti sono intervenuti per la presenza di clienti che rubavano beni degli altri avventori, mentre a fine settembre un altro intervento della Questura si è reso necessario per il ferimento di più persone nel corso di una rissa consumata all’interno del locale, dove erano coinvolte una trentina di persona armate di bottiglie di vetro e coltelli. (mianews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.