Voragine alla Bovisa, Granelli “MM risolverà”

Milano

Vorrei tanto avere una somma delle voragini, dei piccoli e grandi laghi creatisi dopo una pioggia sulle strade di Milano. Perché fosse manifesta l’assenza o quasi di manutenzione, il cedimento dell’asfalto dopo pochi mesi di restauro a causa di materiali scadenti e ancora i rivoli pericolosi lungo i binari dei tram, le pozzanghere più o meno giganti ecc. Problemi che a questa amministrazione sono interessati ben poco, anzi a volte il manto stradale è stato riqualificato dipingendolo di colori. Ma siamo in campagna elettorale e, quindi la voragine di Bovisa ha richiamato anche Granelli che, espertissimo nelle promesse, ha promesso, appunto, una immediata riparazione.
La cronaca di Radio Lombardia “Dopo il cedimento con una voragine che si è aperta ieri in via Tukory, strada di collegamento tra la Bovisa e i quartieri Bovisasca e Affori, con pesanti ripercussioni venerdì sera sul traffico, l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Granelli riferisce: “Questa mattina sono stato in sopralluogo con il direttore della fognatura. Il tratto di fognatura che attraversa la strada – spiega – è fortemente danneggiato e ha causato un dilavamento e un vuoto. Mentre si asfaltava, il fondo stradale, assottigliato, ha ceduto. MM ha fatto tutte le verifiche e sta realizzando un bypass provvisorio per l’acqua, poi bisognerà scavare e rifare il tratto compromesso, almeno per la parte più danneggiata.”  E se se ne occupa MM tutti tranquilli?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.