L’opinione di Sgarbi “Bernardo: non poteva essere fatta migliore scelta”

Milano

“Se il civico deve essere votato perché come cittadino non ha niente a che fare con la politica, non poteva essere fatta migliore scelta di Bernardo, che non ha una dimensione politica”. Lo ha detto Vittorio Sgarbi a margine di un incontro elettorale a sostegno di Luca Bernardo al Palazzo delle Stelline. “È un uomo che ha combattuto e si muove nel mondo della sanità. L’unico medico candidato in una città importante, di frontiera, dove il dramma è stato più forte che altrove, quindi potrebbe diventare la componente che si aggiunge ai voti dei partiti”. E ha aggiunto  “Non possiamo non essere avanti. Sala è conosciuto, perché ha fatto il sindaco per cinque anni, ma questo non toglie che sia un uomo profondamente di destra Che vantaggio abbia la sinistra a votarlo, non lo so. Lo voteranno perché i partiti sono misconosciuti, deboli, soprattutto il Pd che è l’unico partito che lo sostiene. Lui invece è la persona che si conosce. Dall’altro lato c’è un consolidato insieme di forze politiche con un uomo libero e civico, e dall’altro un uomo da solo sostenuto da liste di sinistra che non ci sono. Sala ha maturato tra Expo e sindacatura una notorietà superiore, ma si vota per la credibilità, non per la notorietà. Credo che il centrodestra farà una buonissima prova, potrebbe anche non andare al ballottaggio: può essere che si arrivi al 50 per cento già al primo turno, grazie al sostegno delle liste di centrodestra” (mianews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.