Moratti: oltre 5 mila vaccini fatti con camper Areu, un bilancio positivo

Lombardia

 “Il giro di boa di metà agosto ci dà occasione per evidenziare il positivo bilancio delle Unità mobili di Areu impegnate nell’allestimento di centri vaccinali temporanei in varie località, anche con l’ausilio delle forze armate, della protezione civile e dei volontari delle associazioni”: lo afferma l’assessore regionale al Welfare Letizia Moratti. L’assessore in un post su Facebook ripercorre le tappe, gli obiettivi e i risultati dell’iniziativa, organizzata, ricorda “per portare il vaccino anti covid comodamente vicino a casa e permettere alle persone di vaccinarsi senza prenotazione”. “Il target nei vari interventi sono stati di volta in volta i cittadini con più di sessant’anni, fascia d’età a rischio decorso grave della malattia, gli homeless, gli stranieri senza permesso di soggiorno, i giovani ‘intercettati’ in alcune località turistiche estive”, sottolinea. “Dal 7 giugno, in 10 centri per persone senza fissa dimora, 6 comuni (tra cui Bergamo, Brescia e Lodi) e nei 9 municipi della città di Milano sono state fatte 5.130 somministrazioni di vaccino grazie ai ‘camper’ Areu”. Moratti ringrazia quindi “il personale di Areu per l’impegno profuso”. “Il vaccino è un salvavita – afferma – e anche una sola persona vaccinata in più è un argine contro la diffusione del contagio nella nostra comunità e una persona in meno che rischia di sviluppare una forma grave della malattia”. “L’impegno di Regione Lombardia non è mai venuto meno nel diffondere la consapevolezza che il vaccino protegge gli individui e aiuta la società ad uscire dalla fase emergenziale”, sottolinea l’assessore affermando inoltre che “anche se con prudenza, dobbiamo guardare all’attuale situazione epidemiologica sul nostro territorio come una prima vittoria della campagna vaccinale di Regione Lombardia”. La campagna vaccinale con i camper – ricorda infine Moratti – prosegue per tutto il mese di agosto: il 14 (oggi) a Pasturo-Barzio (Lecco); il 16 a Magenta (Milano); il 17 a Laveno Mombello (Varese); il 20 a Castiglione delle Stiviere (Mantova, ancora da confermare) il 26 a Lodi. A Lodi si replicherà il 4 settembre, mentre è in attesa di conferma l’allestimento di un’unità mobile il 3 settembre alla Fiera di Bergamo. (mianews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.