Bernardo: più presidi e attenzione a regole e cambi d’aria sui mezzi pubblici

Milano

Per risolvere i problemi della sicurezza in stazione Centrale, servono “prevenzione e presidio territoriale. Quindi vuol dire che la polizia locale deve avere un presidio fisso anche sotto il metrò perché sapete quanti turisti, da fuori regione o anche da fuori Italia, vengono derubati. E purtroppo poi quello che ricordano è questo, cioè che sono stati derubati e non della nostra bellissima città”. Lo ha detto il candidato sindaco del centrodestra Luca Bernardo a margine del presidio di FdI in stazione Centrale. “Come sapete le forze dell’ordine non dipendono dall’eventuale sindaco ma si possono creare tavoli non estemporanei ma continui sulla sicurezza che è fondamentale. E’ l’estemporaneità che non funziona e non può funzionare ma la continuità sì, con indicatori che ci dicano che si sta facendo bene”, ha aggiunto. “Sono d’accordo con quello che ha detto prima la Meloni, ovvero che non risolviamo il problema solo con il vaccino. Perché quello che sto vedendo è che le persone, grandi o piccole che siano, non hanno attenzione, non usano la mascherina, il distanziamento, non lavano mani e superfici e soprattutto” non c’è “attenzione ai cambi d’aria, ai mezzi pubblici di superficie e quelli sotto terra”. Lo ha detto il candidato sindaco del centrodestra Luca Bernardo a margine del presidio di FdI di fronte alla stazione Centrale. (mianews)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.