A 10 minuti da piazza Duomo il far west di piazza Insubria

Milano
Da anni continuiamo a segnalare i numerosi problemi che tengono in ostaggio il “Chilometro Verde” del nostro Quartiere (Insubria – Ciceri Visconti – Martini).
Risse, atti vandalici, spaccio di droga, molestie, rapine queste sono le problematiche che insieme a molti residenti abbiamo affrontato, per la prima volta, nel “lontano” 20 Giugno 2018 in consiglio di Municipio 4, ove si era svolta la commissione sicurezza e verde denominata per l’appunto “Chilometro Verde”.
A seguito di quella commissione era stato redatto un documento che fu approvato all’unanimità in Consiglio di Municipio, nel testo dello stesso venivano riportati in modo dettagliato tutte le criticità con proposte e richieste per ridurle; detto documento era stato portato all’attenzione di chi ha il potere di agire ovvero il Comune di Milano e le forze dell’ordine.
A seguito della commissione, avevamo ricevuto un buon riscontro dalle istituzioni con più presenza delle forze dell’ordine, più controlli anche con l’ausilio di unità cinofile ma ahinoi durò ben poco, l’anno successivo il Municipio riconvocò la commissione (il 17/07/2019) per ripresentare a Comune e forze dell’ordine gli stessi problemi affrontati l’anno precedente.
Ad oggi, le problematiche continuano ad essere attuali aggravate ulteriormente dalle più recenti occupazioni delle palazzine liberty di viale Molise.
Prefetto, Questore e Sindaco di Milano, cosa deve ancora capitare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.