Festa alla Darsena. Il Sindaco che fa la predica ai milanesi dimentica di attivare controlli

Fabrizio c'è Milano
Come sempre al  predicozzo di Sala ai milanesi sullo slittamento in zona Arancione non è seguita nessuna azione concreta.
Ieri sera alla Darsena si è assistito a una festa  con musica totalmente fuori legge. I locali e i loro gestori non c’entravano nulla.  Era la solita gazzarra frutto di venditori abusivi e gruppi di ragazzi con musica a manetta.
Possiamo certamente criticare questi ragazzi che se ne fregano di ogni ordinanza e di ogni responsabilità verso la comunità.
Ma se il Comune lascia fare senza organizzare controlli né prima né durante la festa, questi episodi andranno avanti. Con grande beffa di ristoratori ed esercenti chiusi per Covid e soggetti a multe salatissime.
La stragrande maggioranza dei cittadini ha rispettato le regole e quei pochi che non lo fanno sono favoriti dagli scarsi controlli di Vigili e Atm.

 

 

1 thought on “Festa alla Darsena. Il Sindaco che fa la predica ai milanesi dimentica di attivare controlli

  1. Xché scrivere che i locali non c’entrano nulla…..in una foto i rete si vedono due casse amplificate su treppiedi, un computer portatile ed un dj fuori da un locale……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.